Nippon-Series, l’ex MLB batte gli Swallows con uno swing! Murakami e Yamada non riescono a cambiare le sorti di una gara combattuta!

Pubblicato il Nov 25 2021 - 8:38pm by Filippo Coppola

Nippon-Series, Gara 5

Tokyo Yakult Swallows – ORIX Buffaloes    5 – 6   (serie 3 – 2).

I Buffaloes riaprono la serie e hanno sconfitto di misura gli Swallows nella gara in cui erano costretti a vincere per prolungare la serie e giocarsela ancora. Gli Swallows dunque sfumano il primo match-point a disposizione e adesso la serie si sposterà e si deciderà all’Hotto Motto Field di Kobe, nell’altro impianto casalingo dei Buffaloes in quanto il Kyocera Dome è impegnato per altra manifestazione.
Per la prima volta dopo 59anni che una Nippon-Series si disputa in tre stadi differenti, dove appunto la finale del 1962 tra Toei Flyers e Hanshin Tigers si è giocata al Koshien Stadium, allo Jingu Stadium e al Korakuen Stadium, vinta per 4-2 dai Flyers.
Anche oggi si registra una gara con minimo margine di punti ed è la prima volta da 64 anni che in una serie le partite giocate hanno avuto uno scarto massimo di due punti e in particolare è dal 2003 che gara 3, 4 e 5 si decice invece con un solo punto di scarto, finale persa da i Tigers per 4-3, contro i Daiei Hawks, guidati da Sadaharu Oh.
La partita si sblocca in favore degli Swallows nel corso del 2° inn., quando il partente ospite Sachiya Yamasaki va in difficoltà con nessun out, concedendo prima una BB a Domingo Santana e poi subendo un singolo che crea occasione di corridori agli angoli da Yuhei Nakamura. Il lanciatore se la cava facendo battere in doppio-gioco Jose Osuna, subendo solo il punto dell’1-0 Swallows, dopodiché riesce a chiudere la ripresa.
Dopo due inning i Buffaloes riescono a impattare la gara, con l’altro partente Juri Hara, che dopo tre inning ben giocati, subisce l’offensiva ospite. Infatti ha subito solo una valida al 2° inn., poi al 4° inn. arriva il singolo da lead-off di Shuhei Fukuda, ma il corridore viene colto-rubando e dopo il secondo eliminato va in difficoltà, dove subisce prima un doppio da Masataka Yoshida e poi il singolo-rbi dell’1-1 da Yutaro Sugimoto.
Al cambio di campo però gli Swallows ripassano a condurre il gioco, con Yamasaki che subisce un solo-homer da lead-off dal giovane slugger Munetaka Murakami e partita che va sul 2-1. Fuoricampo battuto a sinistra e sul conto di 2-2.
Al 6° inn. i Buffaloes mettono ancora in difficoltà Hara, che non aiutato dalla propria difesa fa difficoltà a chiudere la ripresa e infatti dopo il secondo out arriva salvo in base Yoshida, poi arrivano due singoli di fila di Sugimoto e di Takahiro Okada, che impattano la partita sul 2-2.
Nell’inning seguente gli ospiti completano la rimonta e riescono a passare per la prima volta in vantaggio nella partita, dove il rilievo Taichi Ishiyama subisce prima il triplo-rbi di Ryo Ohta per il 3-2 e poi il singolo-rbi dal PH Steven Moya, che fissa il punteggio sul 4-2.
Moya diventa così il terzo pinch-hitter della storia delle Nippon-Series a battere tre valide da pinch-hitter, eguagliando Reiji Ishii dei Lotte del 1970 e Keishi Totoki dei Giants del 1957.
Gli ospiti allungano il parziale nella ripresa seguente, dove il rilievo degli Swallows Hiroki Ohnishi va in netta difficoltà dopo il secondo out, subendo prima un singolo da Kotaro Kurebayashi e poi un doppio-rbi da Torai Fushimi, per il 5-2 Buffaloes.
Gli Swallows non ci stanno e colpiscono duramente il rilievo ospite Tyler Higgins, che dopo aver concesso due BB di fila con nessun out a Yasutaka Shiomi e a Norichika Aoki subisce il fuoricampo del nuovo pareggio sul 5-5 da Tetsuto Yamada. HR realizzato a sinistra e sul conto di tre balls e uno strike. Yamada colpisce così il suo quarto fuoricampo in carriera in partite della Nippon-Series, diventando il terzo giocatore della storia del club a riuscirci, dopo Katsuo Osugi e Takahiro Ikeyama.
Giunge il 9° inn. e il manager degli Swallows inserisce ancora una volta il rilievo Scott McGough, che appena entrato subisce un solo-homer da lead-off dal PH Adam Jones e partita che va sul 6-5 per gli ospiti. Fuoricampo battuto a sinistra dopo aver visto due balls.
Il lanciatore non accussa il colpo ed è abile ad eliminare i successivi tre battitori, poi per la parte bassa i Buffaloes si affidano al closer esperto ed ex MLB Yoshihsa Hirano, che seppur inizia l’incontro concedendo una BB da lead-off a Naomichi Nishiura riesce a trovare la preziosa salvezza eliminando i successivi tre battitori affrontati in 15 lanci totali e serie riaperta.

 

TABELLINO GARA 5

Final 1 2 3 4 5 6 7 8 9 R H E
Orix 0 0 0 1 0 1 2 1 1 6 14 0
Tokyo Yakult 0 1 0 1 0 0 0 3 0 5 7 1
4:00 AM ET, November 25, 2021
Tokyo Dome, Tokyo,   Attendance: 20,580
Orix Buffaloes
Player AB R H RBI TB BB K AVG OBP SLG
S. Fukuda, CF 5 0 1 0 1 0 0 .211 .286 .211
Y. Mune, 3B 5 0 1 0 1 0 2 .318 .348 .364
M. Yoshida, LF 5 2 1 0 2 0 0 .227 .261 .409
  Y. Hirano, P 0 0 0 0 0 0 0
Y. Sugimoto, RF 4 0 3 1 3 0 0 .300 .333 .450
T. Okada, 1B 4 0 1 1 1 0 1 .250 .308 .250
K. Kurebayashi, SS 4 2 2 0 2 0 0 .333 .333 .333
T. Fushimi, C 3 0 1 1 2 0 0 .143 .250 .286
R. Ohta, 2B 4 1 2 1 4 0 0 .500 .500 1.000
S. Yamasaki, P 2 0 0 0 0 0 0 .000 .000 .000
  R. Yoshida, P 0 0 0 0 0 0 0
  S. Moya, PH 1 0 1 1 1 0 0 .444 .444 .778
  R. Tomiyama, P 0 0 0 0 0 0 0
  T. Higgins, P 0 0 0 0 0 0 0
  T. Yamaoka, P 0 0 0 0 0 0 0
  A. Jones, PH 1 1 1 1 4 0 0 .250 .400 1.000
  Y. Oda, LF 0 0 0 0 0 0 0
Totals 38 6 14 6 21 0 3
Tokyo Yakult Swallows
Player AB R H RBI TB BB K AVG OBP SLG
Y. Shiomi, CF 4 1 1 0 1 1 2 .200 .273 .200
N. Aoki, LF 4 1 0 0 0 1 1 .200 .273 .200
T. Yamada, 2B 4 1 1 3 4 0 1 .167 .286 .333
M. Murakami, 3B 4 1 2 1 7 0 0 .278 .350 .722
D. Santana, RF 2 1 0 0 0 2 0 .143 .400 .571
Y. Nakamura, C 3 0 1 0 1 1 0 .353 .389 .353
J. Osuna, 1B 4 0 0 0 0 0 0 .211 .211 .263
N. Nishiura, SS 3 0 2 0 2 1 1 .267 .421 .267
  K. Yamasaki, PR 0 0 0 0 0 0 0 .000 .333 .000
J. Hara, P 2 0 0 0 0 0 1 .000 .000 .000
  K. Taguchi, P 0 0 0 0 0 0 0
  T. Ishiyama, P 0 0 0 0 0 0 0
  R. Konno, P 0 0 0 0 0 0 0
  S. Uchikawa, PH 1 0 0 0 0 0 0 .000 .000 .000
  H. Ohnishi, P 0 0 0 0 0 0 0
  S. McGough, P 0 0 0 0 0 0 0
  S. Kawabata, PH 1 0 0 0 0 0 0 .000 .000 .000
Totals 32 5 7 4 15 6 6
2B: ORI 2, M. Yoshida (4), T. Fushimi (1).
3B: ORI 1, R. Ohta (1). YAK 1, M. Murakami (1).
HR: ORI 1, . (), A. Jones (1). YAK 2, . (), T. Yamada (1), M. Murakami (2).
HR Detail: ORI, A. Jones (Inning: 9 , 0 Out, 0 on) off S. McGough. YAK, T. Yamada (Inning: 8 , 0 Out, 2 on) off T. Higgins, YAK, M. Murakami (Inning: 4 , 0 Out, 0 on) off S. Yamasaki.
SH: ORI 1, T. Fushimi (1). YAK 0,
lead-off hit: Swallows 2/6 (3 BB); Buffaloes 4/9.
Orix Buffaloes
Player IP H R ER BB K HR BFP Pit B-S ERA OpBA
S. Yamasaki 5.2 5 2 2 2 5 1 23 77 28 – 49 3.18 .238
R. Yoshida (Hld 1) 0.1 0 0 0 0 0 0 1 6 3 – 3 6.75 .273
R. Tomiyama (Hld 1) 1.0 1 0 0 0 0 0 3 9 3 – 6 0.00 .167
T. Higgins (BS 1) 0.1 1 3 3 2 0 1 4 18 11 – 7 19.29 .364
T. Yamaoka (W 1-0) 0.2 0 0 0 1 0 0 3 17 9 – 8 0.00 .000
Y. Hirano (S 1) 1.0 0 0 0 1 1 0 4 15 7 – 8 0.00 .000
Tokyo Yakult Swallows
Player IP H R ER BB K HR BFP Pit B-S ERA OpBA
J. Hara 5.2 6 2 1 0 1 0 22 81 27 – 54 1.59 .273
K. Taguchi (BS 1) 0.1 1 0 0 0 0 0 1 3 1 – 2 0.00 .667
T. Ishiyama 0.1 3 2 2 0 0 0 4 13 3 – 10 6.75 .364
R. Konno 0.2 1 0 0 0 0 0 3 15 4 – 11 0.00 .333
H. Ohnishi 1.0 2 1 1 0 1 0 5 13 3 – 10 9.00 .400
S. McGough (L 0-2) 1.0 1 1 1 0 1 1 4 18 7 – 11 12.00 .429
Errors: YAK 1, J. Osuna (1).
Double Plays: ORI , (Mune to Ohta to Okada; Kurebayashi to Ohta to Okada). YAK (Hara to Yamada to Osuna).
Caught Stealing: ORI 1, S. Fukuda (1).
Umpires: HP–Nishimoto, 1B–Fukaya, 2B–Yamaji, 3B–Yoshimoto, LF–Makita, RF–Arisumi.

MVP DELLA GARA: Adam Jones, l’ex Major che ha fatto ben vedere nel campionato MLB ha deciso oggi l’incontro dopo una clamorosa rimonta degli Swallows, col 3-run shot colpito da Tetsuto Yamada e decida così la partita dopo aver visto tre lanci con un poderoso swing dal box di battuta al suo secondo anno in NPB in casacca Buffaloes.

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Vive alle falde del Vesuvio, a Boscotrecase (NA), laureato in Ing. Navale alla Federico II di Napoli è appassionato da tanti anni al grande gioco del baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente e in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ha scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ha alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Primo in Europa a scrivere del baseball giapponese, coreano e taiwanese, direttamente da siti specializzati di quei paesi. Ha aperto la coach-convention del 2016 della FIBS a Roma, presentando il baseball del Giappone, descrivendo storia e particolarità dello "yakyu". Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola

Lascia un commento