I Boer sorprendono i Gigantes in gara 1, vittoria per 5-3!

Pubblicato il gen 17 2015 - 1:15pm by Giovanni Colantuono

Era tutto contro i Boer di Managua, ad iniziare dal pronostico che dava nettamente favoriti i Gigantes de Rivas nella prima gara della serie che assegnerà il titolo nella Liga Nicaraguense. Manager Colina aveva oggettivi problemi per trovare un partente tecnicamente in grado di reggere il confronto con Josè Escalona e con il terribile lineup di Rivas. La serie di semifinale tra Boer e Chinandega aveva infatti costretto i suoi starter a un duro lavoro sul monte di lancio fino tre giorni fa, così i vari Rodney Rodriguez, Paul Estrada, Wilton Lopez e Gustavo Martinez non avevano i giorni di riposo necessari per tornare ieri sera sul monte di lancio.

Così Javier Colina ha affidato la palla al veterano Diego Sandino e il quarantenne pitcher nicaraguense, due volte Tripla Corona dei lanciatori nella Liga, ha tenuto degnamente sotto controllo le bocche da fuoco di Rivas, non permettendo ai vari Vasquez, De Caster , Reyes e Dotel di far esplodere tutto il loro potenziale nel box di battuta. Quando Sandino lasciava il monte di lancio dopo tre inning, il risultato vedeva i Boer avanti per 3-2. Solo tre singoli di Castro, Vasquez e Dotel nel primo inning, ed un solo homer di Yurendell De Caster nel terzo riuscivano a far segnare punti ai favoriti Gigantes. Dall’altra parte Josè Escalona si faceva sorprendere nel primo inning da un doppio in apertura di gara di Campusano che veniva spinto a casa dal singolo di Yosmani Guerra. Nel terzo inning i Boer portavano a tre le segnature grazie al singolo di Jimmy Gonzalez ed al doppio di Renè Reyes, dimostrando di avere nel lineup battitori che sanno trovare sempre la valida al momento giusto.

Nel quarto inning manager Colina mandava sulla collinetta il rilievo Darrell Leiva che fino al sesto inning, sorprendendo tutti, riusciva a bloccare l’attacco dei Gigantes. Nel settimo inning un doppio di Urbina ed un singolo di Guido Sandor mettevano fine anche alla partita di Josè Escalona che veniva rilevato da Carlos Estrella. I punti dei Boer diventavano 4 con la run segnata da Urbina su palla mancata del catcher di Rivas. Era un doppio nel pinch-hitter Joseph a mettere fine anche alla prestazione del primo rilievo dei Boer Darrell Leiva. Lo rilevava Abraham Elvira che non poteva evitare il terzo punto dei Gigantes dopo un errore della difesa dei Boer.

Era però l’ultimo acuto dello spento attacco di Rivas, mentre Managua segnava il quinto punto nell’ottavo attacco con un singolo di Guerra ed un doppio di Valdes. A chiudere la gara ci pensavano Jorge Bucardo e Juan Carlos Ramirez ultimi due rilievi mandati sul monte da manager Colina nell’ottavo e nono inning. 5-3 finale con 10 valide dei Boer contro le nove dei Gigantes. La combinazione di 5 lanciatori è stata dunque vincente per i Boer che hanno sorpreso Rivas lanciando un segnale forte in questa serie, la “Tribu” di Managua ha tutte le carte in regola per dare lunga battaglia alla favorita Rivas che se vuole confermarsi campione deve assolutamente avere al massimo la sua arma vincente, il lineup.

Oggi a Managua gara 2 con inizio alle ore 16,00 orario della capitale del Nicaragua.

 

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono