Nippon Series: Avanti gli Hawks, sconfitti i Giants a Fukuoka!

Pubblicato il Ott 19 2019 - 3:19pm by Filippo Coppola

Nippon-Series, Gara 1

Gara disputata allo Yafuoku Dome di Fukuoka, omonima pref. Match inziato alle 18.30 locali (11:30 in Italia) e durato 3 ore e 15 minuti, davanti a 37198 spettatori con i seguenti arbitri = HP: Mori, 1B: Yamamoto, 2B: Tsugawa, 3B: Fukuya, LF: Nayuki, RF: Kasahara.

Fukuoka SoftBank Hawks – Yomiuri Giants    7 – 2   (serie  1 – 0).

Buona la prima per gli Hawks che sconfiggono i Giants tra le mura amiche e sono così avanti nella serie finale giapponese.
Il fuoricampo a basi scariche del veterano Shinnosuke Abe contro lo starter degli Hawks Kodai Senga illude gli ospiti, poi i padroni di casa reagiscono subito e ribaltano il match.
Di fatto arriva il fuoricampo del sorpasso del cubano Yurisbel Gracial contro l’altro partente Shun Yamaguchi, poi la partita diventa un pitching-duel tra i lanciatori che salgono in cattedra. Di fatto Senga e Yamaguchi dominano la scena tra il 3° e 5° inn., poi al 6° inn. gli Hawks colpiscono ancora il pitcher ospite con SF battuta da Akira Nakamura, mentre Senga rimane impassibile fino alla fine del 7° inn.
Dopodiché il bull-pen dei Giants va in netta difficoltà, con Scott Mathieson e Kazuto Taguchi che subiscono in totali altri quattro punti, con rbi battuti da Taisei Makihara, Yuki Yanagita e Shuhei Fukuda per il massimo vantaggio odierno per gli Hawks. La gara regala così solo un’altra emozione offensiva, col solo-homer del giovane Takumi Oshiro che fissa il punteggio sul 7-2.
Il tabellone recita in definitiva dieci valide per gli Hawks, al fronte delle sei dei Giants, un errore commesso dalla difesa di casa, inoltre gli ospiti hanno battuto 0/9 da lead-off, 0/2 in RISP, nessun rbi siglato nella situazione di due out (3/12) e 7 LOB, mentre gli Hawks 3/8 da lead-off, 3/9 in RISP, nessun rbi arrivato nella situazione di due out (1/8) e 6 LOB.
I partenti previsti per domani sono Cristopher Crisostomo Mercedes (8-8, 3.52) per i Giants e Rei Takahashi (12-6, 3.34) per gli Hawks. Mercedes ha un record contro gli Hawks in RS di 0-1, 4.76, mentre Takahashi contro i Giants in RS ha un record di 0-1, 6.75. Domani il match è previsto sempre allo Yafuoku Dome di Fukuoka, stesso orario odierno coi Giants che sono costretti a vincere per ristabilire la parità della serie.

 

Ecco il ruolino completo di line-up di gara 1:

Ecco le stats dei lanciatori:

Note di cronaca.
I Giants riescono a sbloccare il match nel corso del 2° inn., dove con un out il partente di casa, Kodai Senga subisce un solo-homer al primo lancio visto dal 40enne Shinnosuke Abe e 1-0 Giants. HR battuto a destra.
Gli Hawks ribaltano l’incontro nella parte bassa della ripresa, dove l’altro starter Shun Yamaguchi con un eliminato subisce prima un doppio da Akira Nakamura e poi un fuoricampo dal cubano Yurisbel Gracial e 2-1 per i padroni di casa. HR battuto a sinistra e dopo aver visto un ball. L’ex BayStars subisce un altro doppio prima di riuscire a terminare l’inning in questione, ma registra già tre strike-out.
Da qui in poi la gara rimane con questo parziale dove i due lanciatori ben gestiscono i due line-up avversari, con Yaamguchi che arriva a dieci eliminati di fila fino alla fine del 5° inn.
Al 6° inn. i padroni di casa allungano nel punteggio, con Yamaguchi che apre la ripresa subendo un doppio da lead-off da Taisei Makihara, poi il pitcher riempie le basi dopo il bunt di sacrificio eseguito da Kenta Imamiya, con BB concessa a Yuki Yanagita e HP ai danni di Alfredo Despaigne. Con le basi cariche arriva così il turno alla battuta di Akira Nakamura che batte la SF che vale il 3-1 per gli Hawks.

Il pitcher Kodai Senga che oggi imbriglia le mazze dei Giants in sette riprese e porta al successo gli Hawks!

Gli out di fila di Senga invece arrivano a dodici e di fatto al 7° inn. la striscia viene interrotta dal singolo dell’ex Dragons Alex Guerrero, con il lanciatore arrivato a quota 100 lanci. L’azione d’attacco dei Giants prosegue con Shunta Tanaka che batte un singolo e complice un errore difensivo casalingo i due corridori avanzano di una base, creando opportunità con corridori in RISP. Il manager ospite, Hara, inserisce come PH Shinnosuke Shigenobu nel box di battuta ma questo viene eliminato al piatto per strike-out guardato in cinque lanci e nulla di fatto per gli ospiti.
Al 7° inn. gli Hawks allungano ancora nel parziale, dove il rilievo canadese Scott Mathieson apre la ripresa subendo un doppio da lead-off da Nobuhiro Matsuda e va in 3ªB per il bunt di sacrificio eseguito da Seiichi Uchikawa. Esce Mathieson ed entra il rilievo Kazuto Taguchi che in quattro lanci concede una BB al PH Keizoh Kawashima e con Makihara nel box di battuta il corridore riesce a rubare la 2ªB. Coi due corridori in RISP il pitcher subisce un singolo che frutta altri due punti per gli Hawks e 5-1 per i padroni di casa. Taguchi è in difficoltà e subisce altri due punti nel corso dell’inning, infatti arriva il singolo-rbi di Yuki Yanagita per il 6-1 e poi la ground-out da rbi del PH Shuhei Fukuda per il 7-1 Hawks.
Giunge il 9° inn. e i padroni di casa schierano sul monte di lancio Yuito Mori, che dopo il primo out subisce un solo-homer da Takumi Oshiro che porta il match sul 7-2. HR battuto a destra e sul conto di 1-1. Questo sarà poi il risultato finale del match.

Vincente : Senga (1-0, 1.29); perdente : Yamaguchi (0-1, 4.50)

MVP del match: Kodai Senga (’93), l’ace degli Hawks che dopo aver subito il fuoricampo dello svantaggio trascina i suoi alla vittoria, ben aiutato dal box di battuta e tiene a bada gli avversari per 7.0 IP, effettuando 5 K.

 

Tabellino box-score:

R H E
Yomiuri 0 1 0 0 0 0 0 0 1 2 6 0
SoftBank 0 2 0 0 0 1 4 0 X 7 10 1
WP : Senga ( 1 – 0 )
LP : Yamaguchi ( 0 – 1 )
HR : [G] Abe ( 1, 2nd inn. off Senga, 0 on )
[G] Oshiro ( 1, 9th inn. off Mori, 0 on )
[H] Gracial ( 1, 2nd inn. off Yamaguchi, 1 on )
Yomiuri
SoftBank
AB H RBI BB HP SO
Kamei, RF 3 0 0 1 0 0
H.Sakamoto, SS 4 1 0 0 0 0
Maru, CF 3 0 0 1 0 2
Okamoto, 3B 4 0 0 0 0 0
Abe, DH 4 1 1 0 0 0
Oshiro, 1B 3 1 1 1 0 1
Guerrero, LF 4 1 0 0 0 0
S.Tanaka, 2B 4 2 0 0 0 1
Kobayashi, C 2 0 0 0 0 1
Shigenobu, PH 1 0 0 0 0 1
Sumitani, C 0 0 0 0 0 0
Wakabayashi, PH 1 0 0 0 0 0
AB H RBI BB HP SO
Makihara, 2B 5 2 2 0 0 3
Imamiya, SS 3 2 0 0 0 1
Yanagita, CF 3 1 1 1 0 2
Despaigne, DH 2 0 0 0 1 1
Fukuda, PH-DH 1 0 1 0 0 0
A.Nakamura, RF 3 1 1 0 0 0
Gracial, LF-3B 4 2 2 0 0 1
N.Matsuda, 3B 3 1 0 0 0 1
Shuto, PR-LF 0 0 0 0 0 0
Uchikawa, 1B 3 1 0 0 0 0
Akashi, 1B 0 0 0 0 0 0
Kai, C 2 0 0 0 0 0
Y.Hasegawa, PH 0 0 0 0 0 0
Kawashima, PH 0 0 0 1 0 0
Takaya, C 0 0 0 1 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Yamaguchi, (L) 6 24 5 1 1 8 3
Mathieson 0 .1 2 1 0 0 0 1
Taguchi 0 .2 6 3 1 0 0 3
Sawamura 1 5 1 1 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
Senga, (W) 7 27 3 3 0 5 1
Kaino 1 4 1 0 0 1 0
Mori 1 5 2 0 0 0 1
WordPress Author Box
Filippo Coppola

Vive alle falde del Vesuvio, a Boscotrecase (NA), laureato in Ing. Navale alla Federico II di Napoli è appassionato da tanti anni al grande gioco del baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente e in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ha scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ha alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Primo in Europa a scrivere del baseball giapponese, coreano e taiwanese, direttamente da siti specializzati di quei paesi. Ha aperto la coach-convention del 2016 della FIBS a Roma, presentando il baseball del Giappone, descrivendo storia e particolarità dello "yakyu". Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola