KBO – Serie d’apertura: Sweep dei Dinos e Giants. Bene Heroes, Bears ed Eagles!

Pubblicato il Mag 8 2020 - 10:28am by Filippo Coppola

Korean Baseball Organization

 

Risultati prima serie d’apertura:

Hanwha Eagles @ SK Wyverns   3-0  2-5  8-4;
Lotte Giants @ KT Wiz   7-2  9-4  7-3;
NC Dinos @ Samsung Lions   4-0  4-3  8-2;
Doosan Bears @ LG Twins   2-8  5-2  9-3;
Kiwoom Heroes @ KIA Tigers   11-2  3-2  5-8.

 

EAGLES@WYVERNS

GARA 1. Ad Incheon spicca la vittoria degli Eagles, con SHO registrata dal partente ospite Warmick Saupold (9.0 IP, 0 ER, 2 H, 1 BB e 2 K in 101 lanci), che sonfigge così l’altro partente Nick Kingham (7.0 IP, 3 ER, 6 H, 2 BB e 4 K).
GARA 2. Rivincita dei Wyverns, che trovano così il primo successo casalingo, ben gestendo dalle prime riprese, battendo gli Eagles. Figura dal box di battuta Dong-min Han, che trova due fuoricampo e tre rbi, con successo per il partente Ricardo Pinto (6.2 IP, 1 ER, 3 H, 3 BB e 3 K). Per gli ospiti non basta l’HR trovato da Kwang-min Song e sconfitto l’altro partente Joon-seop Im (1.2 IP, 2 ER, 4 H, 1 BB e 2 K).
GARA 3. Gli Eagles riescono ad espugnare Incheon nell’ultima gara decisiva, dove spiccano in attacco Jared Hoying e Kwang-min Song che battono due rbi a testa. Per i padroni di casa quindi non basta Jong-wook Ko, anche lui due rbi.
Il vincente risulta essere così lo starter Shi-hwan Jang (6.0 IP, 2 ER, 9 H, 1 BB e 6 K), mentre perdente il rilievo di casa Joo-han Kim (0.2 IP, 3 ER).

 

GIANTS@WIZ

GARA 1. A Suwon hanno la meglio i Giants nelle ultime riprese di gioco, guidati dallo SS Dixon Machado che sigla 4 rbi (1 HR da tre punti), con il partente ospite Dan Straily (5.2 IP, 2 ER, 3 H, 3 BB e 4 K), che evita la sconfitta e va in no decision l’altro partente, il cubano Odrisamer Despaigne (6.0 IP, 1 ER, 4 H, 0 BB e 8 K). Per i Wiz non basta il fuoricampo battuto da Baek-ho Kang.
GARA 2. I Giants passano ancora a Suwon contro i Wiz, segnando ben nove punti, e nei primi tre inning già in vantaggio di sei. Spiccano dal box di battuta per gli ospiti Hoon Jung che ha battuto un HR e tre rbi e Ah-seop Son con due rbi e per i padroni di casa figura solo il fuoricampo trovato da Kyung-soo Park.
Il vincente è dunque lo starter dei Giants Jun-won Seo (6.0 IP, 0 ER, 5 H, 1 BB e 2 K), mentre è perdente l’altro partente, William Cuevas (5.0 IP, 6 ER, 6 H, 0 BB e 5 K).
GARA 3. I Giants sweeppano i Wiz a Suwon in rimonta, dove sotto di 3-1 segnano i sei punti decisivi per il successo negli ultimi tre inning, in particolare il primo vantaggio ospite perviene per un fuoricampo da tre punti battuto al 7° inn. da Ah-seop Son. Inoltre spicca tra i Giants Dong-han Kim che realizza due rbi, mentre per i padroni di casa figura il solo Mel Rojas Jr. con 3/4.

 

DINOS@LIONS

GARA 1. I Dinos vincono senza subire nessun punto a Daegu contro i Lions, dove sono guidati dal box di battuta dagli HR battuti da Sung-bum Na, Suk-min Park e Chang-min Mo. La vittoria va al partente ospite Drew Rucinski (6.0 IP, 0 ER, 3 H, 4 BB e 6 K) e la sconfitta invece allo starter di casa Jung-hyun Baek (6.0 IP, 4 ER, 6 H, 1 BB e 5 K).
GARA 2. La spuntano i Dinos con un solo punto di margine, dove nei primi inning passano a condurre, siglando quattro punti, complice i due HR battuti da Aaron Altherr e Jin-hyuk No. Dopo alcuni inning poi arriva la reazione dei padroni di casa dei Lions, che si avvicinano nel punteggio a suon di HR, battuti da Hae-min Park, Dong-yeop Kim e Sung-gyu Lee. La sfida tra partenti stranieri è dunque vinta dallo starter ospite Mike Wright (5.0 IP, 2 ER, 4 H, 1 BB e 7 K) e lo sconfitto è Ben Lively (6.0 IP, 4 ER, 6 H, 3 BB e 6 K).
GARA 3. I Dinos riescono ad espugnare i Lions a Daegu, dove passano a condurre il match dal 3° inn. e i padroni di casa mai attivi per recuperare la gara. Tra gli ospiti spicca l’HR trovato da Jin-hyuk No, Min-woo Park e Myung-gi Lee, con due rbi a testa. La sfida è vinta così dal partente dei Dinos Chang-mo Koo (6.0 IP, 0 ER, 2 H, 2 BB e 8 K), mentre è sconfitto l’ex NPB (Swallows) David Buchanan (6.0 IP, 5 ER, 6 H, 1 BB e 2 K).

 

BEARS@TWINS

GARA 1. I campioni in carica cadono nel derby contro i Twins allo Jamsil Stadium, dove tra i padroni di casa spicca dal box di battuta l’ex MLB, l’esterno Hyun-soo Kim che batte un fuoricampo da due punti e realizza tre rbi e il catcher Kang-nam Yoo con due rbi. Il vincente è il partente Woo-chan Cha (6.0 IP, 1 ER, 3 H, 2 BB e 7 K), mentre è sconfitto l’altro partente Raul Alcantara (6.0 IP, 3 ER, 6 H, 2 BB e 3 K). Ai Bears non basta l’HR realizzato da Jae-hwan Kim.
GARA 2. Si riscattano i Bears che pareggiano così i conti contro i Twins, con big-inning di cinque punti creato al 3° inn., complice anche il fuoricampo battuto da Joo-hwan Choi. I padroni di casa tentano di riaprire l’incontro al 6° inn., dove arrivano due rbi battuti da Yong-taik Park, ma non basta. Di fatto il vincente è il partente Young-ha Lee (6.1 IP, 0 ER, 5 H, 2 BB e 3 K), mentre lo sconfitto è l’altro starter, Eun-beom Song (2.1 IP, 5 ER, 9 H, 1 BB e 0 K), col closer dei Bears, Hyung-bum Lee che firma la sua prima salvezza in stagione.
GARA 3. Ribaltano la serie i Bears, che battono ancora una volta i padroni di casa dei Twins, spezzando l’equilibrio di 3-3 segnando quattro punti al 5° inn. e da lì in poi nulla da fare per i padroni di casa. Dal line-up dei Bears ben figura Kun-woo Park, autore di un HR da due punti, Jae-ho Kim con due rbi, José Miguel Fernandez con 4/5 e Jae-hwan Kim con 3/5. Per i Twins non basta Min-sung Kim, che sigla due rbi.
La vittoria è andata al partente dei Bears Chris Flexen (6.0 IP, 3 ER, 7 H, 1 BB e 6 K), mentre la sconfitta all’altro partente Chan-heon Jung (4.0 IP, 3 ER, 7 H, 0 BB e 3 K).

 

HEROES@TIGERS

GARA 1. A Gwangju cadono i padroni di casa nettamente sotto i colpi dei potenti battitori degli Heroes, dove spiccano due HR battuti da Ha-seong Kim e dall’ex MLB Byung-ho Park; inoltre battono due rbi Jung-ho Lee, Ji-young Lee e Byeong-wuk Lim. Il perdente è il partente dei Tigers, Hyun-jong Yang (3.0 IP, 4 ER, 4 H, 2 BB e 1 K), mentre il vincente è il rilievo Hyun Yang (1.1 IP, 0 ER, 2 K).
GARA 2. Perdono ancora i Tigers tra le mura amiche contro gli Heroes, con un solo punto di margine e in rimonta. Di fatto è l’equilibrio è spezzato nel corso dell’8° inn. in favore degli ospiti, dove si registra anche fuoricampo battuto da Hyung-woo Choi e arriva la prima salvezza stagionale del closer Sang-woo Jo.
GARA 3. Evitano lo sweep i Tigers, che nell’ultima gara a disposizione battono gli Heroes. Gli ospiti forti del vantaggio iniziale di quattro punti subiscono la rimonta fino al 7° inn. sul 4-3, poi complice un big-inning all’8° inn. i Tigers ribaltano le sorti dell’incontro. Spiccano in attacco per i padroni di casa Preston Tucker autore di un HR da tre punti (3/5) e Yong-hwan Baek con un solo-homer (2/4). Per gli ospiti non basta il fuoricampo battuto da Tyler Motter e i due rbi battuti da Dong-won Park.

 

Prossima serie da tre gare:

Hanwha Eagles @ Kiwoom Heroes;

KIA Tigers @ Samsung Lions;

KT Wiz @ Doosan Bears;

LG Twins @ NC Dinos;

SK Wyverns @ Lotte Giants.

 

CLASSIFICA AL 07/05/2020

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Vive alle falde del Vesuvio, a Boscotrecase (NA), laureato in Ing. Navale alla Federico II di Napoli è appassionato da tanti anni al grande gioco del baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente e in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ha scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ha alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Primo in Europa a scrivere del baseball giapponese, coreano e taiwanese, direttamente da siti specializzati di quei paesi. Ha aperto la coach-convention del 2016 della FIBS a Roma, presentando il baseball del Giappone, descrivendo storia e particolarità dello "yakyu". Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola