KBO – I Bears vicino alle Korean-Series! Wiz ad un passo dall’eliminazione!

Pubblicato il Nov 10 2020 - 9:47pm by Filippo Coppola

Korean Baseball Organization

 

Il team di Suwon viene battuto due volte al Gocheok Sky Dome, con i Bears che vedono così la finalissima del campionato della SudCorea.
Di fatto arrivano due successi in trasferta in due partite ben giocate, soprattutto dal monte di lancio, che risulta essere capace di subire solo tre punti. D’altronde dal box di battuta arrivano sette runs per i Bears e nonostante un attacco in lieve difficoltà, questi riescono a capitalizzare il massimo fino ad oggi.
Adesso la serie si trasferisce a Seoul, al Gocheok Sky Dome (casa degli Heroes in RS) e ai campioni in carica dei Bears occorre un solo successo per andare a sfidare i Dinos alle Korean-Series.

 

GARA 1
TEAM 1 2 3 4 5 6 7 8 9 R H E B
두산 0 0 0 0 0 0 0 2 1 3 8 1 2
KT 0 0 0 0 0 0 0 2 0 2 6 2 3

spettatori: 8200, durata: 3:29.

W: Lee Young-ha (1-0); L: Kim Jae-yoon (0-1).

Match che vede molto equilibrio tra le due compagini, dove i due partenti, Chris Flexen dei Bears e So Hyeong-jun dei Wiz danno vita ad un pitching-duel. Di fatto i due line-up creano molto poco dal box di battuta, dove fino alla fine del 7° inn. non si vedono punti siglati.
So Hyeong-jun esce dal match dopo 100 lanci, registrando 6.2 IP, 0 ER, 3 H, 1 BB e 4 K, dopodiché nella parte alta dell’8° inn. si sblocca l’incontro.
I Bears passano in vantaggio, dove Kim Jae-hwan batte la valida da rbi dell’1-0, nella situazione di due out, poi il 2-0 arriva sull’altra valida da rbi di Hur Kyoung-min.
Al cambio di campo, i padroni di casa reagiscono e subito impattano la gara, con Flexen, che va in difficoltà dopo i 100 lanci. Esce dal match dopo 108 lanci (7.2 IP, 2 ER, 4 H, 2 BB e 11 K) e con due corridori in RISP e il rilievo che subentra, Lee Young-ha prima trova il secondo out e poi riempie le basi. Arriva il turno alla battuta di Yoo Han-joon, che batte un singolo che produce due rbi e gara che va sul 2-2.
Nell’inning seguente i Bears ripassano in vantaggio, dove con corridore in 3B e un out arriva il singolo-rbi del PH Kim In-tae e 3-2 per gli ospiti.
Nella parte bassa della ripresa, per i Bears vi è ancora come rilievo, Lee Young-ha, che tiene a bada i battitori dei Wiz e termina così la partita in favore degli ospiti.

 

 

GARA 2

TEAM 1 2 3 4 5 6 7 8 9 R H E B
두산 0 1 1 0 2 0 0 0 0 4 11 0 4
KT 0 0 1 0 0 0 0 0 0 1 8 0 4

spettatori: 8200, durata: 3:53.

W: Park Chi-guk (1-0), SV: Lee Young-ha (1), L: Odrisamer Despaigne (0-1)

Il match vede passare in vantaggio gli ospiti nella parte alta del 2° inn., con il partente dei Wiz, il cubano ex MLB Odrisamer Despaigne, che con nessun eliminato e corridori agli angoli subisce l’1-0 sul singolo-rbi di Park Se-hyuk.
Nella ripresa seguente i Bears raddoppiano, con Despaigne, che subisce il punto del 2-0 sulla valida da rbi di Kim Jae-hwan.
Al cambio di campo i Wiz dimezzano lo svantaggio, dove l’altro partente, Choi Won-joon subisce il 2-1 su solo-homer di Mel Rojas Jr., con due out.
Al 5° inn. gli ospiti mettono ancora in difficoltà Despaigne, che uscito a basi piene con nessun out subisce i due punti del 4-1, sul singolo da due rbi battuto da Kim Jae-hwan, contro il rilievo dei Wiz, Yoo Won-sang.
Il match prosegue con questo parziale, dove i vari lanciatori che si susseguono dal monte di lancio riescono a tenere a bada i battitori affrontati.
Giunge il 9° inn. e gli ospiti schierano sul monte di lancio il closer Lee Young-ha, che ottiene agevolmente i tre out e firma una preziosa salvezza per il successo dei Bears.

RIEPILOGO PLAY-OFF KBO:

Wild Card. LG TWINS – KIWOOM HEROES: serie  2 – 0*

gara 1 [01/11]:KIWOOM HEROES @ LG TWINS   3 – 4, allo Jamsil Baseball Stadium di Seoul;

* LG Twins qualificati al wild-card series da quarti classificati partono con una gara di vantaggio nella serie.

LG Twins avanza nella fase successiva dei play-off.

 

Semi-play-off. DOOSAN BEARS –LG TWINS     2 – 0

gara 1: [04/11] LG TWINS @ DOOSAN BEARS  0 – 4, allo Jamsil Baseball Stadium di Seoul;

gara 2: [05/11] DOOSAN BEARS @ LG TWINS  9 – 7, allo Jamsil Baseball Stadium di Seoul;

 

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Vive alle falde del Vesuvio, a Boscotrecase (NA), laureato in Ing. Navale alla Federico II di Napoli è appassionato da tanti anni al grande gioco del baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente e in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ha scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ha alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Primo in Europa a scrivere del baseball giapponese, coreano e taiwanese, direttamente da siti specializzati di quei paesi. Ha aperto la coach-convention del 2016 della FIBS a Roma, presentando il baseball del Giappone, descrivendo storia e particolarità dello "yakyu". Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola