Festival Home Run in MLB!

Pubblicato il Giu 20 2019 - 10:09pm by Simone Bacio
Siamo quasi alla metà del campionato di Major League con le 30 squadre che hanno giocato 70 delle 162 partite previste nella stagione regolare. Non ci sono molte novità rispetto alla scorsa settimana nelle 6 classifiche che adesso andiamo a vedere. Forse più sorprendenti sono i record che i battitori continuano a stabilire con i loro Fuoricampo, costante di questa stagione.
Prima però la situazione nelle 6 division.
Nell’American League East troviamo sempre i NY Yankees in testa alla classifica con 43 vittorie e 27 sconfitte. I Tampa Bay Rays sono sempre molti vicini, staccati di sole 0,5 partite mentre i Boston Red Sox stanno guadagnando terreno e si trovano ora a 5,5 partite di distanza. Per i Toronto Blue Jays (a 17,5 partite) e per i Baltimore Orioles (a 22,5 partite) la stagione sembra già chiusa per quanto riguarda la lotta al titolo di questa division.
I Minnesota Twins (47 vinte-23 perse) guidano senza rivali la AL Central. I più vicini a loro sono i Cleveland Indians a 10 partite, con le altre tre squadre che hanno distacchi ancora più importanti: i Chicago White Sox sono a 13 partite, mentre sia i Detroit Tigers che i KC Royals hanno un distacco di oltre 20 partite. Anche in questo caso la stagione sembra segnata per le due squadre in fondo alla classifica.
Definita anche la classifica della AL West dove gli Huston Astros (48 vittorie, 24 sconfitte) guidano con un vantaggio di 9,5 partite sui Texas Rangers. Di oltre 10 partite il distacco delle altre 3 squadre: gli Oakland A’s sono a 12 partite dalla vetta, i LA Angels sono a 13 partite e chiudono i Seattle Mariners a 18,5 partite.
Nella National League sono sempre due le division ancora combattute mentre una sembra già aver trovato la possibile vincitrice.
La NL East è guidata adesso dagli Atlanta Braves (42 vinte e 30 perse) che grazie alle 9 vittorie nelle ultime 10 partite sorpassano i Philadelphia Phillies che adesso inseguono a 2,5 partite. Più complicata la situazione delle inseguitrici dove i NY Mets e i Washington Nationals iniziano a perdere terreno e scivolano rispettivamente a 7,5 e 8,5 partite dalla vetta. Chiudono questa classifica i Miami Marlins a 15, 5 partite.
Ancora più interessante la classifica della NL Central dove troviamo i Milwaukee Brewers (40 vittorie e 31 sconfitte) in testa e i Chicago Cubs ad inseguire ad una partita di distanza. I StL Cardinals sono sempre in agguato, a 3,5 partite dalla capolista mentre i Pittsburg Pirates e i Cincinnati Reds chiudono a 8 partite dalla vetta.
Situazione en più definita nella NL West dove i LA Dodgers (48 vinte-42 perse) continuano la loro marcia saldamente in testa. I primi inseguitori, i Colorado Rockies e gli Arizona D’Backs si trovano a 10,5 partite. Mentre ancora più staccate troviamo i SD Padres a 13 partite e i SF Giants a 16,5 partite.
I migliori giocatori della settimana sono stati Trevor Bauer (Cleveland Indians) per l’American League e Charlie Blackmon (Colorado Rockies) per la National League.
Per il lanciatore di Cleveland, al suo primo titolo da Player of the Week la settimana si è chiusa con 1 vittoria nelle due partite da lui giocate, ma ha concesso 1 solo punto nelle 16.2 riprese lanciate (0.54 MPGL). Gli avversari hanno battuto solo .175 di Media Battuta mentre ha ottenuto la sua prima Shutout (partita completa senza subire punti) in carriera.
Per il forte esterno di Colorado la settimana si è chiusa con una Media Battuta di .568 (21 su 37) con 12 Punti Segnati, 6 Home Run e 15 Punti Battuti a Casa. Ha anche stabilito un nuovo record in Major League: ha ottenuto il più alto numero di battute valide, 15, in una serie di 4 partite.
Ma parlavamo di record legati ai Fuoricampo.
Lo scorso 11 Giugno, nella partita tra i D’Backs e i Phillies giocata a Philadelphia già il fatto che i primi 3 battitori della partita abbiano realizzato 3 Home Run potrebbe essere straordinario. E invece non è questo il record. Il fatto che la squadra di Denver abbia realizzato 8 Fuoricampo in una sola partita, è già un record, ma per la sola franchigia. Aggiungendo i 5 Homer realizzati dalla squadra di casa arriviamo ad un nuovo record di MLB, 13 Fuoricampo realizzati in una sola partita.
Già questo record poteva essere molto interessante. Ma i Minnesota Twins, già protagonisti in questa stagione, non si vogliono accontentare dei loro primati. E infatti il 12 Giugno Schoop e Castro battono gli Home Run numero 126 e 127 dei Twins superando loro record stabilito nel 1968. Di questo passo possono ampiamente battere il record assoluto di 161 prima dell’All Star Game stabilito lo scorso anno dagli Yankees.
Hanno 24 partite per battere almeno 34 Home Run. Di questo passo, un numero decisamente alla loro portata.
WordPress Author Box
Simone Bacio

Milanese, nonostante la carta di identità reciti 1974 come anno di nascita sono ancora un giocatore di baseball, da più di 30 anni. Ancora mi diverto a battere la palla e difendere il sacchetto di Prima Base. Appassionato di sport sono un tifoso interista (poche grandi gioie e interminabili sofferenze). Amo la musica in generale con una preferenza per il rock e la grande passione per gli U2. Seguo da molto vicino la tecnologia e adoro perdermi nel mondo di Hyrule, giocando alla serie “La Leggenda di Zelda" Seguo da vicino il baseball americano grazie al tifo sfegatato per i Los Angeles Dodgers e alle 4 leghe di Fanta-baseball che ogni giorno (meglio dire notte) seguo.