Trionfo Lions Nettuno, SerieB conquistata

Pubblicato il Ott 3 2021 - 3:18pm by Massimo Moretti

Conquistano la SerieB i Lions Nettuno dopo un percorso netto, 13 partite e 13 vittorie, la squadra del presidente Alfonso Gualtieri ha dominato il campionato, superando le avversarie sempre nettamente e trovando difficoltà solamente in semifinale, la scorsa settimana contro Unione Picena vincendo la delicata sfida per 3 a 2.

Ieri sul campo di Santa Barbara, la formazione di coach Ferdinando Ricci, ha saputo controllare la finale per la promozione in SerieB, avendo la meglio per 11 a 4 contro Carega Park Rangers Sala Baganza.

Partono subito bene i Lions segnando al primo attacco, singolo di Zazza che avanza sulla battuta in diamante di Caradonna, poi portato a punto dal singolo di Aprea.

Allunga al terzo inning sfruttando anche le incertezze difensive dei parmensi, con la base a Orlandi, singoli di Pirro, Gallo e Zazza per il 4 a 0, avanzano i corridori su altro lancio pazzo ed altro singolo da 2 RBI di Gabriele Restrosi, sul 6 a 0 esce il partente del Sala Baganza Baisi per il nuovo entrato Frati che con le basi piene riesce ad effettuare il terzo out su Orlandi.

Non si ferma l’attacco Lions che segna il 7 a 0, singolo di Pirro che ruba la seconda e sulla battuta in diamante di Zazza con errore avversario, giunge a casabase.

Al quarto inning reagisce il Carega Park sul partente Belardi, colpisce un doppio di Ugolotti basi su ball a Salati e Bedodi, con la basi piene la battuta di Pavesi fa entrare 2 punti, finisce la partita di Belardi ed entra Pirro un suo lancio pazzo consente il quarto punto parmense, viene sostituito da Ciarla che chiude con uno strike out su Mari.

Accorcia ancora al quinto inning il Sala Baganza che si avvicina nel punteggio, sul 7 a 4 segnando su un lancio pazzo di Ciarla.

Chiudono ogni discorso i nettunesi con un big inning da 7 punti, tra cui il singolo a basi piene di Gallo, portandosi sul punteggio di 11 a 4, con Ciarla sul monte di lancio che sale in cattedra, 3 strike out all’ottavo inning sigillando la partita, possono partire i festeggiamenti per la promozione meritata dei Lions Nettuno.

Un applauso sincero a tutti i giocatori scesi in campo durante la stagione, sapieantamente guidati dallo Staff Tecnico con il gran lavoro di tutta la dirigenza Lions a cui vanno i nostri complimenti.

Nel corso della partita il manager Lions Fernando Ricci, protagonista anche con la casacca del NettunoBaseball, ha dovuto lasciare il campo stante la notizia del decesso del papà Tonino Ricci.

La redazione di Baseballmania e Casabase si stringono intorno alla Famiglia Ricci e porgono le più sentite condoglianze per la scomparsa di Tonino Ricci grande tifoso del Nettuno Baseball, papà di Fernando Ricci coach dei Lions Nettuno ed ex giocatore del Nettuno Baseball nonché nonno di Simone Albanese catcher campione d’Italia con la casacca del San Marino.

WordPress Author Box
Massimo Moretti

Nato nel 1973....aspettando da troppo tempo lo scudetto. Semplice appassionato di baseball come tutti quelli che vivono nella città del Tridente. Ottima prima base nei tempi (mio giudizio) protagonista assoluto in una partita con la maglia dei Ragazzi del Nettuno B.C. contro gli americani della base Nato di Napoli (ho le prove ed i testimoni). Vanto una presenza al piatto con la maglia del Baseball Club Rovigo in serie C nono inning uomo in base sotto 3 a 1 in quel di Poviglio strike out senza gloria. Ho provato la scalata nelle Minors come da foto profilo ma senza successo.