NWL, Intergirone nella West Division. Vincono Mariners e Desperados

Pubblicato il Mag 6 2014 - 6:03pm by Redazione Baseballmania


La 4a giornata di West Division vede le Tigres che dopo le due partite casalinghe dallo svolgimento abbastanza agevole, affrontano nella prima trasferta di Interdivision i campioni in carica dei Riviera di Savona Mariners, nella partita che vede schierati da ambo le parti, numerosi giocatori provenienti da Paesi latino-americani, con grande tradizione nel “beisbol”. Il partente piemontese affronta bene il clean-up ligure concedendo un solo punto su un solo-homer di Duran, che una volta salito sul monte offrirà uno shut-out da 12K; nella seconda ripresa la difesa osasiese non chiude sui 2 out la parte bassa del lineup savonese e al secondo giro di mazze entrano prima 3 R che diventano 5 col secondo HR di giornata, ad opera del catcher Di Casola. Al 4° inning la mazza di Nuzzaci, (4/4 oggi per lui) con un 2R HR seguito dal punto di Criollo portano le Tigres ad un solo punto dai padroni di casa, ma dal bullpen oggi il rilievo non è nella sua giornata migliore e diversi errori dal monte regalano subito altri 5R ai Mariners, sebbene le palline incocciate dalle mazze dei ragazzi liguri siano tutti dei singoli. La partita a questo punto prende la direzione Savona che incamera altri punti negli inning finali grazie ad alcuni errori difensivi che fissano il punteggio sul 16 a 7, mantenendo i Mariners ad una sola partita dai Wild Ducks nella corsa al pennant divisionale.

Tigres             0203200          7

Mariners         150532X         16

 

Domenica 4 maggio NWL day4

Non vengono disputate le altre due partite previste (Rookies @ Desperados e Manhattan @ Wild Ducks) ma a Passo Buole si recupera la gara tra Manhattan e Desperados annullata domenica scorsa per pioggia. I ragazzi di La Montagna presentano un roster arricchito e vanno subito a segno grazie ad un triplo di Rollin, mentre i ragazzi di Vicari allungano con 8R in 4 inning grazie a tre sole H complessive, tutte in campo esterno, sfruttando quindi numerosi errori sul monte e in diamante. Cambio sul monte per i torinesi, con Reale che scende vincente con 11K ottenuti con soli 17 BF. La musica non cambia con Posa sul monte, 3K e 6 BF mentre in attacco grazie a XBH di Monnetti, Ceccato e Bonatti si arriva all’ultimo inning sul 18 a 1; ma si vede che in val Chisone Yogi Berra è molto considerato, e poiché “It ain’t overtil it’s over”, approfittando delle difficoltà dell’ultimo lanciatore schierato dai torinesi, il primo out arriva con 8 punti già incassati grazie anche ad un triplo di Gonzales; la rimonta prosegue ancora per altre 2 R grazie ad un doppio di Bariosco ma nonostante qualche brivido il divario accumulato era troppo ma va reso merito al Manhattan di non aver mollato. Con questa W i Desperados raggiungono i Tigres in classifica in attesa dello scontro diretto del prossimo sabato.

Manhattan       10000010        11

Desperados    412155X         18

Invece nella East Division, continua la marcia dei Vercelli Angels che mantengono la propria imbattibilità ottenendo la 3° W superando per 10 a 0 gli Ares Factory Milano, vittoria che permette ai ragazzi del manager Piccolo di non perdere dai Cernusco Bulldogs che sono a punteggio pieno dopo 4 giornate