Antonio Consiglio:”Lega amatoriale? Ditemi dove non è amatoriale il baseball in Italia”

Pubblicato il Ago 10 2014 - 9:41am by Redazione Baseballmania

Antonio Consiglio

Punto della situazione nella Lega del Sole giunta a metà della sua stagione agonistica. A farlo è uno dei membri del Board della Lega, Antonio Consiglio che traccia un primo bilancio dell’attività della neo nata lega indipendente italiana:

“L’organizzazione sta andando per il verso giusto – dichiara – Il livello tecnico raggiunto è di assoluto rilievo. La competizione sta salendo di tono così come l’agonismo, che sarà ai massimi livelli man mano che ci si avvicinerà alla fine del campionato e alle finali. Tantissimi giovani stanno avendo delle opportunità per giocare un numero importante di partite e tutte le squadre non hanno lesinato di dar loro tale opportunità. Qualcuno sottolinea come la nostra sia una semplice attività amatoriale, utilizzando l’aggettivo “amatoriale” come quasi un’accezione negativa. Mi si dica, intanto, dove non è amatoriale il Baseball e Softball in Italia? Nella IBL? Forse! Infatti, nutro qualche perplessità, e su tale argomento potremmo aprire ampi e complessi dibattiti, e non è questo il momento. Se poi si vuole usare il termine amatoriale come linea di demarcazione con l’attività federale, allora dico che il tutto potrebbe essere strumentale, frutto di inopportuno snobismo e di perdita di contatto con la realtà. Noi comunque, amatoriale o non amatoriale, siamo una Lega, punto e basta. Per livello tecnico, agonistico, organizzazione, impegno, sviluppo e responsabilità, siamo certi di rappresentare più che degnamente le nostre discipline sportive e di dar loro un contributo importante in termini di sviluppo e consolidamento, e non siamo affatto da meno rispetto ad altre attività che, peraltro, conosciamo molto bene”.