Softball, la sfida tra Academy e Cali Roma Girl ha aperto la stagione giovanile

Pubblicato il mag 19 2017 - 8:45pm by Roberto Minnocci

Sono stati stilati i calendari relativi ai Campionati Regionali di Softball delle categorie giovanili: Under21, Cadette e Ragazze. Nella classe Under21 si contenderanno il titolo e l’accesso ai playoff le formazioni del Cali Roma Girl e della ProRoma in una serie di sette gare a partire dal 24 Maggio. Stessa formula nella categoria Cadette, dove a sfidarsi saranno le rappresentanti dell’Academy Nettuno e del Cali Roma Girl, che in questa settimana hanno già messo in campo la prima partita ufficiale dell’anno e concluderanno le loro fatiche il prossimo 11 Giugno. Per quanto riguarda le Ragazze si andrà un po’ più lunghi, con le Doilphins Anzio e la ProRoma che giocheranno nove incontri dal 21 Maggio fino al 2 Luglio. Dunque la stagione 2017 sarà più elaborata rispetto a quella precedente, che ha fatto da apripista al risveglio del Softball nella nostra regione, vedendo impegnati ben sei team in tre categorie differenti, con l’aspettativa di incrementare il gradimento di questa disciplina da parte degli appassionati e soprattutto di aumentare il numero di atlete e squadre partecipanti ai vari tornei. Intanto, un ghiotto anticipo è andato in scena mercoledì scorso, al campo “Tonino Marcucci” del centro sportivo Santa Barbara di Nettuno, dove, per la prima giornata del campionato Cadette, si sono scontrate le Academy Pink e le Cali Girl in una gara che ha visto prevalere le bravissime rappresentanti di Acilia. Le romane di Patrizia Brandi si sono disposte in campo con un lineup agguerrito e di buon livello: Alessia Brandi 6, Teresa Alfano 3, Giorgia Telò 1, Lavinia Baratti 4, Sara De Luca 9, Maria Chiara Malacrinò 2, Eleonora Tassotti 5, Elisabetta Bassi 7, Gloria Gagliardo 8. Invece le nettunesi di Patrizia Della Bruna, Angelo Cassoni e Andrea De Angelis hanno risposto con uno schieramento meno esperto ma di buona prospettiva: Snigdha Esposito 6, Alessia Di Persia 3, Federica Barbona 2, Chiara Marrone 1, Sabrina Campagna 5, Gaia Cassoni 4, Viola Farinelli 9, Ylenia Medda 7, Giada Pomponi 8. Non c’è stata grande lotta tra i due roster, perché il Cali ha incanalato subito la partita in suo favore, segnando otto punti nelle prime due riprese, dando una chiara dimostrazione di superiorità tecnica; ma le giovani ragazze dell’Academy hanno dato segnali incoraggianti di vitalità, nonostante abbiano affrontato una delle migliori lanciatrici in circolazione in questa categoria, Giorgia Telò, riuscendo a mettere a referto il punto della bandiera con Chiara Marrone alla fine del secondo inning. Le biancorosse, dopo una breve pausa al terzo, riprendevano a macinare punti fino alla sospensione della gara a causa di un leggero malore di una rappresentante dell’accademia, e non avendo cambi disponibili si è deciso di chiudere e omologare l’incontro dopo cinque inning, con il risultato finale di: Academy Nettuno vs. Cali Roma 1-14. Il Cali ha ben impressionato, con 8 valide sullo score, tra cui un triplo della Telò, dominando soprattutto in pedana, dove si sono alternate Telò e Brandi, autrici di ben 11K. L’Academy si è difesa con puntiglio, cercando di limitare la predominanza delle avversarie, riuscendoci solo a tratti; buona la prova della lanciatrice partente Marrone, rilevata da Esposito in chiusura; difesa da registrare meglio, con qualche imperfezione di troppo, ma tutto sommato una prestazione incoraggiante da parte di tutte le ragazze accademiste, che fa ben sperare per il prosieguo della stagione.

CALI ROMA GIRL     4 4 0 3 3  Tot. 14

ACADEMY NETTUNO 0 1 0 0 X  Tot. 1