C Federale, Porta Mortara si avvicina alla vetta

Pubblicato il lug 17 2014 - 11:50am by Redazione Baseballmania

Il Porta Mortara batte con un secco 10-0 alla settima ripresa il Sannazzaro e si porta davvero ad un passo dalla vetta, sempre dietro il Saronno che ha le stesse vittorie dei rossoblù ma ha disputato una partita in meno nel girone di andata causa pioggia.

Spazio a tutti i giocatori del roster del Manager Stefano Musumeci§; questa la formazione schierata in campo: 3B Palanca L. 2/3, SS Ricotta 0/3 (Vecchio 1/1), CF Musumeci F. 1/2, C Santa Cruz 2/4, P Cartesan 1/2, 2B Musumeci C. 2/3, 1B Airoldi 0/4, RF Barlassina 0/1 (D’Alessio 1/1), LF Grimaldi 0/2 (Iliceto 2/2).

Lanciatori: Cartesan 6.0ip-9k-2bv-2bb-0punti, Palanca L. 1.0i.p-1k-1bv-0bb-0punti.

I ragazzi del Presidente Rizzi giocano una buona partita, sempre controllando il risultato. Doppio vantaggio al primo inning, raddoppio al quarto, big inning da 5 punti al sesto e punto della ,manifesta superiorità al settimo. Vittoria schiacciante, con le mazze di Sannazzaro letteralmente silenziate dal partente novarese Simone Cartesan che in sei inning lanciati di gran qualità concede solamente 2 valide agli avversari, mettendo a referto 9 strike out e concedendo 0 punti. Bene la chiusura di Luca Palanca, che si sta rivelando sempre di più “utility player” importante e determinante.

L’attacco del Porta Mortara colpisce complessivamente 12 battute valide, la più importante della giornata è però quella messa a segno dai numero 15, Fausto Musumeci, che centra la sua 600 battuta valida in carriera con un line-drive all’esterno sinistro nel sesto inning. La gara viene temporaneamente interrotta per premiare con una targa che cita “600 volte Fausto” il giocatore. Foto di rito e abbracci dei compagni che sanno di avere in Fausto una guida ed un punto di riferimento dentro e fuori il campo.

Fausto ha colpito le sue 600 valide indossando le divise di Novara, Senago-Milano United e Porta Mortara, indossando sempre il numero 15 militando in tutte le categorie, dalla serie C fino alla IBL, passando per la serie B, la A2 e la A Federale.

Dopo la partita il Manager Musumeci S. è soddisfatto del risultato e del successo personale del fratello maggiore: “non dobbiamo smettere di crederci e dobbiamo continuare, in settimana e la domenica, come abbiamo fatto in tutto questo girone di ritorno. Per quanto riguarda Fausto sono molto emozionato, è stato bello raggiungere questo traguardo proprio in casa, davanti ai nostri supporters”.

Coach Tardivo sprona i ragazzi a non mollare: “stiamo andando forte ma non possiamo permetterci nessuna distrazione. Continuiamo a lavorare come stiamo facendo, con dedizione e spirito di sacrificio. Un compagno per l’altro. La difesa sta girando bene grazie al lavoro speciale di Davide Agostinone e dalla prossima settimana entrerà nello staff, fino a fine anno, anche il trainer Alessandro Orlando, per mantenere fino a fine stagione il livello di preparazione atletica dei ragazzi. Voglio anche complimentarmi con Fausto, lo vedo con gli altri ragazzi, ha tanto da dare e siamo fortunati ad averlo qui con noi”.-

Speriamo che i nostri ragazzi continuino sulla strada intrapresa le scorse settimane, senza mollare nulla fino a fine stagione.

Prossimo appuntamento domenica 20 Luglio a Codogno, squadra ostica che già vinse a casa nostra nel girone di andata. Per il Porta Mortara è imperativo vincere per continuare a credere.