Bilancio di fine stagione per l’Europa Baseball Club

Pubblicato il Nov 29 2020 - 1:32pm by Livio Nonis

In questo 2020 travagliatissimo, il baseball finalmente ha chiuso la stagione agonistica. Non è stato un periodo facile, anzi si può dire che solo grazie alla sagacia della federazione e delle società, che con sacrifici hanno saputo mettere tutto a norma, le gare e i campionati si son potuti completare. Anche per l’Europa Baseball Club, il suo 48° anno di attività non è stato facile, ma alla fine grazie a molti accorgimenti, tra i quali l’allargamento dei dogout (per mantenere le distanze di sicurezza durante le fasi nelle quali la squadra si trova in attacco), la sanificazione di tutti i posti comuni, i caschetti personalizzati dei giocatori, insomma si è messa in regola per affrontare la stagione sportiva, alla fine tutto è andato bene e tutti gli obiettivi che il direttivo si era posto sono andati a buon fine. 60 sono i ragazzi tesserati dell’Europa che disputano i campionati organizzati dalla FIBS Regionale e Nazionale in tre categorie, Under 12, 15 e serie C, ogni squadra ha un manager, dei coach e dirigenti accompagnatori, inoltre altre persone riescono a scrivere i ruolini al fine di poter leggere le partite disputate e vedere le medie di ogni singolo giocatore (punto importante e fondamentale nel gioco del baseball). Riassumendo la stagione negli Under 12, con manager Luis Marcano, squadra con molti esordienti nel roster, ha disputato un campionato con alti e bassi, certamente una squadra in prospettiva futura che ha saputo cogliere un ottimo risultato nel torneo Senza Confini a Trieste, un secondo posto, e ha disputato un onorevole Torneo Zuttion. Gli Under 15, manager Edson Gallardo, hanno giocato un buon campionato, 6 vittorie e altrettante sconfitte, peccato per i numerosi infortuni, se non ci fossero stati, chissà forse qualche soddisfazione in più sarebbe arrivata; inoltre ha partecipato, con buoni risultati, al torneo Federico Zuttion, dove nel novero delle squadre partecipanti c’erano i campioni d’Italia dei Staranzano Ducks. Infine la serie C, manager Luis Marcano, un campionato martoriato da lunghe soste per ferie agostane, sospensioni di gare per poggia e/o impraticabilità del campo, insomma non tutte le gare sono stato giocate, ma nonostante questo è cresciuto lo spirito di gruppo, specialmente quello dello stare assieme e di condividere non solo il gioco ma anche momenti ludici e conviviali. Si deve segnalare che la società Europa Baseball club assieme al Friul ’81 è riuscita ad organizzare il torneo Federico Zuttion giunto alla 29a edizione, uno dei pochi tornei disputati in Italia. Ultimo atto per la stagione 2020 sarà il 21 novembre con l’elezione del nuovo direttivo, si spera che a quelli attuali si aggiungano nuovi dirigenti, per dare nuovi stimoli e nuovi impulsi a questa tradizione del baseball e softball a Castions delle Mura, che sta arrivando a mezzo secolo di vita.