SerieB, continua la marcia spedita del Pianoro

Pubblicato il Lug 12 2018 - 10:10pm by Redazione Baseballmania

Continua la marcia apparentemente inarrestabile della S.M. Officina Meccanica – Pianoro Baseball che sul diamante di casa ottiene una doppia affermazione ai danni dell’Europa Sager di Castions delle Mura, la prima con il punteggio di 7 a 3, la seconda di 8 a 2.

La gara del mattino vede sul monte verde blu il partente Draghetti che fatica un po’ all’inizio concedendo 3 punti nelle prime 4 riprese, ma si riprenderà alla grande; dall’altra parte l’attacco di casa nei primi 2 inning tocca i lanci del partente ma senza fortuna, nel terzo però va a segno e mette a referto 2 punti per il momentaneo pareggio grazie ai doppi di Draghetti e Facchini e il singolo di Infante, nel quarto Pianoro mette la freccia e con altri 2 punti (base ball a Mertens, singolo di Deisderi e doppio di Facchini) passa a condurre. Da questo momento in poi solo sporadici arrivi in prima per gli ospiti, mentre i padroni di casa allungano ancora nel settimo con 2 punti grazie ad un paio di errori della difesa e al singolo di Giusti e l’ultimo punto all’ottavo con Facchini (singolo) portato a casa dal doppio di Cappiello per il definitivo 7 a 3.
Purtroppo questo incontro dobbiamo ricordarlo anche per l’infortunio nel corso del quarto inning difensivo di Clemente che si procura una distorsione e ne avrà per 2 settimane, un grosso in bocca al lupo e lo aspettiamo in campo per la conclusione del campionato a settembre.

Qualche nota: in attacco non si può non segnalare la prestazione di Facchini che registra un 4 su 4 con 2 doppi, battute extrabase anche CappielloDraghetti e Rizzi, sul monte un’ottima prestazione per Draghetti (vincente, 9.0 ip, 9 h, 10 k, 2 bb, 3 er) che supera le difficoltà iniziali portando a termine il suo primo complete game da nove riprese.

Europoa      0 1 1  1 0 0  0 0 0     3
Pianoro       
0 0 2  2 0 0  2 1 X     7

Per Gara 2 il partente di casa è il Capitano Lussiana che parte senza concedere nulla al lineup avversario tanto che per registrare la prima battuta valida dei friulani bisogna arrivare al quinto inning, mentre per togliere lo 0 dalla voce puntioccorre un calo al settimo che costa le 2 segnature degli ospiti; nel frattempo l’attacco di Pianoro nelle prime tre riprese si dimostra attento sfruttando le difficoltà dei giovani lanciatori ospiti (tutti under 18) raccogliendo parecchie basi ball, ma senza riuscire a concretizzare se non un punto al secondo grazie al doppio di Facchini (ancora lui!) spinto a casa dal singolo di Frascaroli, ma lasciando ben 7 uomini in base. Dalla ripresa successiva migliora l’efficacia e i risultati sono un punto ad ogni ripresa nel 4°, 5° e 6° attacco, ma, ormai le statistiche lo dicono, il settimo inning è quello di Pianoro, infatti sono ben 4 i punti messi a segno in questo attacco grazie a 3 basi gratuite, il singolo del solito Facchini e il doppio di Mertens. L’ottava ripresa va in archivio senza nulla da segnalare, mentre al nono, per chiudere la partita, viene chiamato sul monte Cristian Avendano che porta a termine il compito senza patemi.

In breve, in attacco solo 7 valide per 8 punti, da segnalare ancora la prova di Facchini (foto) con un 3 su 5 con 2 doppi (per lui quindi una giornata da 7 su 9 con 4 doppi… che altro aggiungere?), ma ottima anche la prova di Mertens con 3 su 4 con un doppio, la settima valida (con rbi) è del giovane ricevitore Frascaroli, sul monte ancora una convincente prova per Lussiana (vincente, 8.0 ip, 4 h, 11 k, 0 bb, 1 er) e chiusura sicura per Avendano (1.0 ip, 1 h, 0 k, 0 bb, 0 er).

Europa       0 0 0  0 0 0  2 0 0     2
Pianoro      
0 1 0  1 1 1  4 0 x     8

Ancora una domenica da ricordare per Pianoro che conduce il girone B della Serie B con ampio margine sulle inseguitrici, ma non bisogna ancora preparare costose bottiglie, meglio mantenere i soliti piedi ben ancorati sul solito terreno e continuare a lavorare con impegno, anche perché nei prossimi weekend già si sa che vi saranno importanti assenze, già detto dell’infortunio di Clemente, va ricordato che il weekend successivo non sarà disponibile il giovane interbase Infante in quanto sarà impegnato con la rappresentativa dell’Emilia Romagna alle SeniorLeague World Series(Under 16) negli States, sarà quindi una assenza di cui andare fieri e non resta che fare i complimenti ed un grosso in bocca al lupo al nostro Carlito.

Lascia un commento