Latina, iniziati i lavori al campo Mario Zago

Pubblicato il Apr 14 2015 - 2:04pm by Redazione Baseballmania

Il campo Mario Zago di Latina

Il campo comunale di baseball verso la piena agibilità. Proprio oggi il gestore Acqualatina ha provveduto ad installare il nuovo contatore e a ridare l’acqua all’impianto sportivo, dopo che nei giorni scorsi era stata ripristinata anche l’energia elettrica. Solo venerdi infatti il comune di Latina ha provveduto ad assegnare nuovamente l’impianto comunale di via Ezio dopo che il precedente gestore, la società Latina BC, lo ha restituito a seguito del debito di svariati migliaia di euro contratto proprio con la società che gestisce il ciclo delle acque. Tutte le operazioni di ripristino e i relativi contratti di somministrazione sono stati firmati a cura della società A’S insieme Latina che fino al 31 ottobre prossimo sarà il gestore provvisorio ed esclusivo del Mario Zago di Latina. “Avevamo necessità di questo diamante – ha spiegato il presidente Mauro Bruno – per permettere alle nostre squadre di svolgere i campionati nella città capoluogo dove ha sede la nostra società. Abbiamo anche iniziato i lavori di pulizia delle aree circostanti e stiamo provvedendo a rimettere a regime l’intera struttura per far si che sia perfettamente funzionante per la prima di campionato in casa che si svolgerà a via Ezio il 3 maggio prossimo. Il ritiro del Caserta la cui relativa gara del 19 aprile è stata annullata ci permette di guadagnare qualche giorno in quei lavori necessari per eliminare i punti critici e di pericolo determinati da anni di abbandono della struttura comunale. Cosa che non riusciremo a fare sarà sicuramente la sistemazione del campo piccolo destinato alle squadre minori per la forte fatiscenza e per gli innumerevoli punti critici e di pericolo esistenti. In questo abbiamo già sottoscritto accordi con la vicina Nettuno per far giocare i nostri ragazzi più giovani sugli impianti della patria del baseball e con società del luogo”.

12 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Mandrake 15 aprile 2015 at 12:53 -

    ottenuto quello che volevate grazie ad amici,potreste finirle di scrivere menzogne, parlate dei debiti che avete voi con il Latina bc che per diversi anni vi ha ospitato e voi non avete mai contribuiti alle spese di gestione
    Vergognatevi

  2. Goldrake 15 aprile 2015 at 22:27 -

    Debiti? Il debito nasce con una obbligazione. Ci saranno fatture insolute, richieste inevase. Altrimenti le chiacchiere sono a zero. Gli amici credo li abbiano tutti, il resto è il frutto di parole al vento dettate dall’invidia.

  3. Mazinga 15 aprile 2015 at 22:29 -

    Una domanda sorge spontanea perché il Latina BC non ha attivato l’acqua così si teneva la gestione del campo?

  4. Mandrake 16 aprile 2015 at 13:21 -

    Non ci sono fatture insolute, ma insolute sono le rchieste di contribuire alle spese per diversi anni.
    Perche’ attaccare l’ acqua a chi non contribuisce alle spese? Nessuno reclama, la gestione del campo, anzi ha preferito restituirlo. Ma non va scriverndo articoli diffanti verso nessuno

  5. UFO Robot 16 aprile 2015 at 17:47 -

    Chiedilo al Sig. Mauro Bruno.e a tutto il Consiglio Direttivo dell’ Insieme Latina.
    E tieni presente che gran parte dei componenti di detto Consigio sono di sangue Latina BC.
    Perchè hanno permesso che accadesse questo disastro?

  6. Mandrake 16 aprile 2015 at 20:27 -

    bella domanda caro Ufo Robot
    Pensa che vergogna

  7. Mazinga 17 aprile 2015 at 06:45 -

    Racconti le cose come ti pare, ma i fatti ti smentiscono. Ogni volta che sono state richieste somme sono state pagate e sono stati fatti lavori al campo. Il resto sono chiacchiere come detto. Poteva il Latina BC tenersi il campo. Non la ha più voluto ed ora siete qui a recriminare. Non si scrivono cose non vere. C’è il debito con il gestore dell’acqua dovresti saperlo per utilizzo dal 2006 mai pagato.

  8. UFO Robot 17 aprile 2015 at 12:53 -

    Mazinga le chiacchere le fai te.
    Siccome ci legge tutta l’italia del baseball tira fuori tutte le pezze di appoggio che giustificano i pagamenti della Insieme Latina quale contributo annuale alla gestione del Campo.
    Stai pur certo che se le chiedessimo alla vecchia gestione della ASD Insieme Latina, cioè al Sig. Gianvittorio Zanella, non avremmo alcun problema a riscontrarlo.
    Restiamo in attesa di una tua magia.

  9. mandrake 17 aprile 2015 at 15:21 -

    Caro. Mazzinga dimostra il debito che il Latina bc con il gestore dell’acqua
    Come ti chiede UfoRobot il contributo dato per l’utilizzo del campo
    Poche chiacchere piu’ fatti

  10. mandrake 17 aprile 2015 at 15:26 -

    Caro Mazzinga nessuno tecrimina il campo ,ma l’onosta’ delle persone
    Se il Latina bc voleva si teneva il campo,il problema non era l’acqua ,
    Una volta restituito al comune voi avete potuto avere la gestione,percio’ vi e’ stato fatto un favore .
    Percio’ un pocgina di umilta e meno arroganza .

  11. mandrake 19 aprile 2015 at 16:00 -

    Il comune vi ha concesso il campo ,ma l’omologazione FIBS ?
    Vi e’stata accettata ?

  12. Antonio 19 aprile 2015 at 16:43 -

    Cari amici del Latina BC,
    oramai il quadro è più che chiaro.
    Su questa rubrica è uscito di tutto.
    Se si continua ancora a perdere tempo con chi racconta bugie, con chi si arroga dei diritti che non ha, con chi ci diffama pubblicamente, con chi ha trasformato l’ospitalità con la pretesa, allora non avete capito un bel niente.
    Rimbocchiamoci le maniche, incontriamoci, parliamone fra noi e se ci sono i presupposti rifondiamo il Latina BC.
    E per il campo? Nessun problema, Saremo ospiti e naturalmente a costo zero.