B Federale, Insieme Latina a rischio il campionato!

Pubblicato il Mar 12 2015 - 10:47am by Redazione Baseballmania

Le condizioni del campo di via Ezio a Latina

A rischio la stagione agonistica 2015 dell’As Insieme Latina. Proprio in questi giorni il presidente della società è tornato a sollecitare il comune per conoscere il destino dell’impianto di Via Ezio affidato alla società latina BC e sprovvisto di acqua potabile. Le diverse note inviate al comune e alla società che gestisce l’impianto non hanno sortito l’effetto sperato. Anzi ad oggi il campo comunale di Baseball è ancora senza acqua, ne è dato sapere i tempi attraverso i quali si potrà arrivare a definire la questione. “Dopo la promozione in serie B – spiega il presidente Mauro Bruno – abbiamo chiesto al comune di avere l’autorizzazione all’uso dell’impianto e in questo siamo stati accontentati. La cosa incredibile che abbiamo scoperto che il diamante di via Ezio è senza acqua potabile e noi nonostante la richiesta avanzata ad Acqualatina non possiamo avere la fornitura mancando il titolo concessorio dell’impianto. La richiesta avanzata al Latina BC, inoltre, non ha avuto risposta alcuna ne si è a conoscenza dei motivi che hanno fatto sospendere la fornitura al campo. Molto probabilmente il gestore avrà accumulato un debito con Acqualatina per questo si è arrivati a sospenderne l’erogazione. Abbiamo preso degli impegni a livello federale, siamo una società sana e soprattutto abbiamo approntato un roster in grado di competere in serie B. Mancano 40 giorni all’inizio del campionato e tra carte e solleciti il tutto sembra rinviato sine die. Non ci sono i presupposti per continuare questa avventura e per continuare a sostenere delle spese senza le dovute garanzie. Anche l’impianto è fortemente degradato perché il gestore al di la delle parole, poco si è visto sul terreno di gioco e soprattutto nulla ha fatto fino ad oggi per rendere il diamante agibile. Stiamo valutando con tutto il direttivo di prendere atto di questa situazione e ritirare la squadra dal campionato. Il Latina BC latita nei confronti del comune e delle altre società che vorrebbero investire nel settore del Baseball. Notizia dell’ultima ora sembrerebbe che la stessa società ha definito la sua iscrizione ai campionati ben oltre il tempo concesso dalla federazione ed appronterà una squadra che giocherà parte delle partite a Latina ed altre a Roma. “Il Latina BC – dice ancora Mauro Bruno – è sparito dalla circolazione e soprattutto dagli ambienti del baseball. Aver messo su in tutta fretta una squadra la dice lunga sull’obiettivo posto: creare problemi all’altra società più che per permettere a dei giovani di giocare”.

22 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Toto 12 marzo 2015 at 12:18 -

    no comment
    Raccontiamo le cose giuste non a comodo proprio.
    Il baseball non e’una riunione di condominio
    Dialogo e onesta
    Non clientelismo

  2. Armando 12 marzo 2015 at 13:21 -

    Latina come a Nettuno: che tristezza ………

  3. domenico 12 marzo 2015 at 17:38 -

    E che dire del campo di caserta in mano a Tarabuso e in totale abbandono tale da non essere omologato. Vi capiamo e vi siamo vicini.Finchè al movimento lasciamo avvicinare degli affaristi questi sono i rischi che si corrono.

  4. Toto 12 marzo 2015 at 20:08 -

    che tristezza
    Ma non e’che latina come nettuno abbia lo stesso filone di distruzione?
    Chi vuole cosi male al baseball laziale?

  5. Antonio 13 marzo 2015 at 14:13 -

    Onore e gloria al Latina insieme, ma prendiamoci anche i demeriti.Onore e gloria per quello che avete fatto l’anno scorso. Siete stato strepitosi;
    – Promozione in serie B
    – Coppa Italia
    E i demeriti ?
    I demerito non sono certo dei giocatori ma di chi guida la baracca, o qualcuno si era illuso che bastasse una tiepida “sponsorizzazione politica” per risolvere i problemi cronici del baseball a Latina.
    Infatti questi sono purtroppo i risultati.
    Pertanto cè poco da piangere su i giornali, ripercorrendo la solita trafina che va avanti da più di 40 anni.
    Bastava coinvolgere l’amico Assessore al Comune di Latina per gli Impianti Sportivi e di cui se ne fa pubblicità gratuita sul sito del Latina Insieme ed i giochi erano fatti.
    Semplice no?
    Dico bene Presidente?

  6. Toto 13 marzo 2015 at 17:48 -

    penso di si caro Antonio
    Forse non basta
    Forse non e’ giusto fare solo per amicizia

  7. Toto 13 marzo 2015 at 17:52 -

    Il Latina BC sono 43 anni che combatte con probemi di campo con titoli vinti in diversi campionati
    L’Insieme Latina al primo titolo vogiono la strada spianata ?

  8. Antonio 13 marzo 2015 at 20:17 -

    L’insieme Latina ha gli stessi diritti del Latina BC, diritti intesi come utilizzo del campo e naturalmente anche la sua gestione.
    Da quello che però vedo è che c’è, e c’è sempre stata almeno negli intenti di qualcuno, una sorta di prevaricazione l’uno sull’altro, cosa ben diversa del sano antagonismo fra club creando oramai una profonda frattura fra le parti.
    Questo aspetto è e sarà senza alcun dubbio un grosso freno per la crescita del baseball in città.
    Perchè se andiamo a vedere dove stanno i vari Sambucci, Reginato, i f.lli Cozzolino, Ularetti, etc. dall’altra parte? Quindi CHI NON CAPISCE impari ad essere un po più umile ed a collaborare.
    E se gli amici politici sono interessati allo sviluppo del club o dei club cittadini che facciano i fatti e non le chiacchere.
    Bastano due telefonate a questi signori.
    una ad acqualatina e l’altra ad una ditta di giardinaggio.
    Chi le fa?

    • Mauro 13 marzo 2015 at 22:56 -

      Antonio se mi contatti mi farebbe piacere.

  9. Antonio 14 marzo 2015 at 06:00 -

    Ringrazio dell’invito, certamente lo farò.
    Ma prima vorrei sentire l’altra campana per meglio capire.
    Di certo non si può buttare all’aria tutto quello che avete costruito. Ma altrettanto vale anche per gli altri.

  10. toto 14 marzo 2015 at 14:27 -

    Antonio hai ragione vorremo sapere anche dall’altra campana

  11. Antonio 15 marzo 2015 at 13:40 -

    Per Mauro
    Visto che Martedi p.v. sia te che Feola siete stati riconvocati in Comune per la soluzione del “problema” campo, ritengo opportuno incontrarci domani, Lunedi 16, dopo le ore 18.00 dove ritieni più opportuno.
    Ho chiesto anche l’eventuale presenza di Feola, nella speranza che se chiarimento fra le partici deve essererci che ci sia definitivamente.
    Feola ha dato la sua piena disponibilità.
    Resto pertanto in attesa di una tua conferma, nella speranza che, alla fine, fra i “duellanti” prevalga il buon senso e l’amore per il baseball cittadino.
    Cordialmente
    Antonio

  12. Mauro 15 marzo 2015 at 14:35 -

    io non ho problemi. Ditemi dove

  13. Antonio 15 marzo 2015 at 16:31 -

    Appuntamento ore 18,00 c/o il mio ufficio.
    al Palazzo di Vetro
    Viale Pier Luigi Nervi, 188 – Scala G – Int. 21
    4° Piano.

    Dammi gentilmente conferma
    Grazie
    Antonio

  14. toto 16 marzo 2015 at 08:31 -

    Bravo Antonio
    Spero che l’accordo e’la cosa migliore
    Non come a Nettuno una lotta di potere
    A portato alla chiusura del campo soli perche’ cambiano le cariche comunali
    Questo non e’sport ne baseball
    Mi sembra da quello che leggo a Latina e’ uguale

  15. Antonio 16 marzo 2015 at 18:24 -

    Ore 19.15
    Caro Mauro,
    ho atteso invano fino ad ora che tu venissi.
    La controparte si è presentata dandomi però la possibilità di sentire solo una campana. Pertanto non ho potuto confrontare le varie problematiche in contraddittorio e conseguentemente essere eventualmente di aiuto.
    Mi auguro che domani, in Comune, riusciate a trovare una soluzione sempre e solo per amore del baseball.
    Antonio

  16. Toto 16 marzo 2015 at 20:17 -

    caro mauro come non avevi problemi
    ?????????????)
    Cosi avevi scritto e poi non vai all’appuntamento con Antonio
    Coraggio ci vuole per risolvere i problemi

  17. Mauro 17 marzo 2015 at 06:55 -

    Scusami io non so chi sei dove dovevo venire. Un indirizzo senza conoscere l’interlocutore non è facile da trovare. È poi credo che la riunione ufficiale ci sia oggi. Quelle carbonare non mi interessano. La controparte ha il mio telefono se voleva contattarmi poteva farlo visto che da dicembre dicevo di vederci

  18. Mauro 17 marzo 2015 at 07:17 -

    Poi credo ci sia poco da confrontarsi. Il Latina Bc è gestore del campo e come tale deve preoccuparsi (anche per ammissione del presidente) ad effettuare i lavori e ad attivare le utenze. Io sono utilizzatore per autorizzazione del comune. Oggi si decideranno i giorni di utilizzo. Il Latina Bc ha iscritto al campionato solo la serie C. Noi la serie B, gli allievi ed i ragazzi. Se l’impianto sarà agibile continueremo a giocare se non lo sarà assumeró con il direttivo le conseguenze del caso. Le partite si giocano il sabato e la domenica. Gli altri giorni saranno a disposizione delle società per gli allenamenti. Io non vedo problemi di sorta.

  19. Mauro 17 marzo 2015 at 20:45 -

    Per quanti stanno seguendo le nostre vicende sportive la riunione in comune di oggi pomeriggio non ha avuto l’esito sperato. Il gestore dell’impianto sportivo di via Ezio, il Latina BC, non ha ancora provveduto ad attivare l’utenza idrica è pertanto rimangono le riserve sull’intera struttura e sulla sua usabilità secondo le norme igienico sanitarie. Resta compromessa la nostra partecipazione al campionato. Il gestore ha chiesto ulteriore tempo fino al 20 marzo per trovare la soluzione idonea al fine di ripristinare le condizioni di agibilità del diamante.

  20. Toto 18 marzo 2015 at 07:41 -

    guardate mi sembra da quello che leggiamo mi sempre una lamentela continua,avere pretese, vi date appuntamenti vi smentite di conoscervi ecc.forse siete la stessa persona
    Comunque da parte mia non meritate nessun interesse
    Mi sono pentito di essermi interessato al vostro caso
    Quando parleremo di baseball potro dare attenzione alla citta di Lat

  21. Toto 18 marzo 2015 at 07:43 -

    baseball della citta’di Latina