PlayOff A2 Softball, Rescaldina il sogno ISL è vicino

Pubblicato il Set 9 2014 - 7:40pm by Redazione Baseballmania

Si è aperta con una doppia vittoria per le BULLS RESCALDINA il confronto tra la squadra del Presidente Riccardo Locati e le Blue Girls di Pianoro nel primo week-end di play-off della serie A2 softball.

Di fronte ad un folto pubblico di fans e sostenitori in arancio – nero le due squadre hanno dato vita a una giornata di sport ricca di emozioni che ha avuto come protagoniste le ragazze allenate da Lilly Rossetti , le quali hanno magistralmente interpretato le due gare lasciando le avversarie a zero punti in entrambi gli incontri.

La prima partita ha visto  in pedana per i BULLS Alice Albé ricevuta da Marta Rizzoli che ha guidato la difesa realizzando una preziosa one-hit contro il potente line-up bolognese.

La difesa di Rescaldina ha contenuto in maniera assoluta le mazze di Pianoro, giocando situazione dopo situazione con sicurezza e grande intensità agonistica.

In attacco il primo punto per i BULLS è stato opera di Giulia Fiorentini alla seconda ripresa, in base su errore, spinta a punto dal potente triplo di Chiara Ambrosi.

Al quarto inning l’azione-chiave dell’incontro ha avuto come protagonista la difesa dei BULLS a realizzare un doppio gioco con Sara Cozzi, Laura Colombo, Beatrice Zappa e Marta Rizzoli e bloccare il tentativo di segnatura di Irene Lolli.

Subito è arrivata la risposta dei BULLS con Valentina Ferrari, autrice di una lunga battuta che le consentiva di arrivare in terza base. Il singolo di Albé spingeva a casa Ferrari per la segnatura del secondo punto.

Alla sesta ripresa Laura Colombo entrava in base su base per ball e veniva spinta avanti dal singolo di Valentina Ferrari. Dopo un punto segnato su due basi ball concesse dalla lanciatrice bolognese, il singolo di Valeria Bettinsoli capitalizzava il quarto ed ultimo punto per i BULLS. Punteggio finale 4 – 0 per Rescaldina.

Il secondo incontro ha visto la giovane Bianca Messina ( ricevuta da Marta Rizzoli ) protagonista di una bella gara con solo tre valide concesse e nessun punto.

Anche in questo incontro la difesa rescaldinese ha controllato la situazione e ha visto protagoniste le giocatrici schierate all’esterno – Stefani Casati, Chiara Ambrosi e Valeria Bettinsoli – che hanno spento ogni tentativo dell’attacco pianorese di entrare in gioco con la potenza delle mazze.

In fase offensiva i BULLS mettevano subito a segno un punto contro la lanciatrice Claudia Banchelli con Marta Rizzoli, in base su valida, spinta avanti dal sacrificio di Sara Cozzi e a punto dalla valida di Laura Colombo.

Il vero big inning che ha determinato l’incontro è stato il terzo, quando Rescaldina ha messo a segno 5 punti che come un macigno hanno condizionato l’esito dell’incontro. Le valide di Rizzoli, Cozzi, Ferrari, Albé e Fiorentini, chiuse dalla battuta da due punti di Casati hanno costretto la difesa avversaria ad un cambio in pedana, per cui Banchelli lasciava a Di Luca il compito di imbavagliare le mazze della squadra di casa.

Al sesto inning, però, Laura Colombo apriva le danze con un poderoso triplo e veniva spinta a casa dal gioco spremuto di Valentina Ferrari per la segnatura del settimo ed ultimo punto.

Risultato finale: 7 – 0.

Il pensiero del Presidente Locati e della sua squadra va ora al prossimo sabato, quando a Pianoro si disputerà gara 3 e ( solo se necessaria ) gara 4 per la conclusione della serie degli incontri di play-off e la proclamazione della formazione promossa in ISL 2015.

L’inizio degli incontri è fissato per le h. 11.30; sarà possibile seguire live le partite tramite il servizio Game Changer curato dalla società BULLS RESCALDINA.