A2 Softball, prima doppietta per il Dynos Verona

Pubblicato il Giu 4 2014 - 9:39am by Redazione Baseballmania

Arriva dal campo di via Sogare la prima doppia vittoria per la formazione scaligera che sconfigge in ambedue le partite la formazione piemontese del Porta Mortara di Novara battuto per 7 a 0 al 5° inning nel primo incontro e per 11  a 1 in soli 4 inning nel secondo.

Nel primo incontro le veronesi segnano subito un punto al primo attacco con Silvia Garzon che dopo aver messo a segno un singolo si porta in terza su due lanci pazzi della lanciatrice avversaria per poi effettuare una grande rubata per siglare il punto del vantaggio. È il secondo inning quello che decide l’incontro con 5 punti segnati dai Dynos con i singoli a seguire di Marta Ederle e Palagiano Martina ed un doppio di Silvia Garzon con il punteggio che si fissa sul 6 a 0 dopo solo 2 inning di gioco. Il punto che sancisce la chiusura anticipata del match arriva al 4° inning con Marta Ederle che sigla il settimo punto. Di rilievo in questo match la prestazione in pedana di Valeria Loddo che ha controllato perfettamente per 4 inning l’attacco ospite prima di lasciare la chiusura a Jennifer Lombardo che l’ha imitata con l’aiuto di una difesa tornata perfetta dopo le incertezze della settimana scorsa. In battuta in evidenza Marta Ederle e Margherita Pacini con 1 singolo su 1 turno e Silvia Garzon con 1 singolo e 1 doppio su tre turni.

Nel secondo incontro le scaligere mettono a segno subito 2 punti con l’intenzione di confermare la supremazia dimostrata nel primo incontro. L’incontro si chiude al 3° inning con le mazze arancio-blu che si scatenano inizia Silvia Garzon con un singolo, a cui seguono i doppi di Giulia Turatta e Alice Parpajola, il triplo di Maria Dalla Riva, i singoli di Marta Ederle e Chiara Roncari ancora un doppio di Martina Palagiano ed infine un singolo per Margherita Pacini che consente ai Dynos di segnare 8 punti e fissare il punteggio di 10 a 0 dopo 3 inning di gioco. Il Novara prova a tenere aperta la partita segnando un punto al 4° inning, ma al cambio di campo la giovanissima Alessia Giarraputo mette a segno un insidioso singolo al centro che le consente di arrivare in seconda sfruttando l’incertezza dell’esterno centro, per poi andare in terza sulla battuta di Maria Dalla Riva e volare a punto su un lancio pazzo con l’arbitro che decreta la chiusura anticipata del match con il punteggio di 11 a 1 in soli 4 inning di gioco.

Questa doppia vittoria ricarica le batterie dell’entusiasmo della formazione allenata da Gianfranco Casano che in settimana sarà attesa anche dal confronto Under 21 con il Rovigo che potrebbe dare già indicazioni sulla formazione che può qualificarsi per la fase finale di categoria con i Dynos al comando della classifica con 4 vittorie su 5 incontri disputati.