Oltretorrente, presentate le squadre giovanili

Pubblicato il Apr 9 2015 - 7:01pm by Redazione Baseballmania

Il gruppo Oltretorrente, composto da tre società: Oltretorrente baseball club, Old Parma baseball softball club e Parma 2001, ha presentato ufficialmente martedì sera alla sala “Righi”  tutto il settore giovanile 2015. La serata è stata condotta dal responsabile della comunicazione della Fibs, Riccardo Schiroli. Il gruppo Oltretorrente ha formato quest’anno nove squadre tra baseball e softball, suddivise tra Scuola centro Coni Cas e le categorie Ragazzi A, Ragazzi B, Allievi, Cadetti e Under 21 nel baseball, Ragazze, Cadette e Under 21 nel softball. Il vivaio rappresenta come ha spiegato il presidente e fondatore del gruppo Andrea Paini:”sempre più il fulcro della nostra attività“. I risultati sul campo non sono mancati nemmeno nella passata stagione con la conquista dello scudetto (il sesto della storia del gruppo) nella categoria Cadetti arrivato grazie “all’aiuto degli sponsor senza i quali non manderemmo in campo i ragazzi e le ragazze e dei genitori”. L’obiettivo principale del gruppo gialloblu è l’attività promozionale di avviamento al baseball e softball delle scuole elementari. Un lavoro che coinvolge 29 classi e 674 studenti tra l’istituto comprensivo “Barilli” di Montechiarugolo, l’istituto comprensivo “Micheli” e la scuola elementare “Corazza”. Inoltre  “abbiamo attuato un progetto relativo al softball- ha detto Paolo Poi, presidente dell’Old Parma – nelle scuole medie inferiori. Abbiamo iniziato al “Parmigianino” con 9 classi per un totale di 250 studentesse e adottiamo una politica di promozione attraverso ad esempio uno stand gonfiabile in occasione della fiera di San Giuseppe”. Una promozione giovanile applaudita dal delegato del Coni di Parma Gianni Barbieri e dal presidente della Scuola Baseball Parmense Guido Pellacini che ha approfittato per fare il punto sul lavoro della Scuola finalizzato alla disputa di 4 tornei a Salsomaggiore, Bosco di Corniglio, Scurano e Colorno. “Il movimento del batti e corri di Parma – ha ricordato Giancarlo Rosetti, delegato provinciale Fibs, consta di 342 partite solo delle giovanili” quindi è in grande crescita anche perché “il baseball  – ha affermato l’assessore allo Sport del Comune di Parma Giovanni Marani – consente un percorso da piccoli sino alla massima categoria, quindi partendo da qui è possibile sognare”. Uno sport, il baseball “particolarità di questa città – ha sottolineato il consigliere regionale dell’Emilia Romagna Massimo Iotti – presente alla serata. Per la federazione, rappresentata anche dal vice presidente e dirigente del Parma Baseball Massimo Fochi “ è un piacere vedere nuove leve con così tanto entusiasmo così come tanti dirigenti. Questo è l’essenza dello sport, stare insieme, divertirsi e farlo con passione”