Little League Baseball: Academy Nettuno OK!

Pubblicato il Mag 29 2015 - 12:55pm by Roberto Minnocci

I campionati regionali della Little League Baseball 2015 si avviano rapidamente verso la fase decisiva. Dopo l’Opening Day di inizio Aprile è stato tutto un susseguirsi di emozioni e battaglie, e i ragazzi di tutte le squadre partecipanti hanno dato il meglio di loro stessi, in ogni partita disputata, in ogni singola giocata, come veri uomini, come veri Baseball Players. In tutte le categorie si è scollinato il girone di andata della Regular Season, e ci si appresta a giocare le gare importanti, quelle del “dentro o fuori”, quelle che provocano insonnia e adrenalina. Da oggi in poi, ogni errore, ogni sconfitta, potrebbe essere irrimediabile. E allora l’atteggiamento giusto da portare nel dugout è quello “cazzuto”! Quello che ti porta in paradiso o all’inferno! Verso i Playoff nazionali, e verso il sogno del tricolore: lo Scudetto! La comunità più numerosa, del baseball giovanile regionale del Lazio, è la società Academy of Nettuno Baseball, la quale ha allestito e iscritto ai vari tornei, patrocinati dalla federazione FIBS, ben NOVE Teams, che si stanno ben comportando in tutte le categorie in cui sono presenti. Dunque, nelle classi: Minibaseball U10, Ragazzi Esordienti U12, Ragazzi U12, Allievi U14, Cadetti U16, Under 21, ci sono le rappresentative Academy Nettuno a comandare le classifiche provvisorie, ad eccezione della categoria U21. Analizziamo il dettaglio e le aspettative.

Under 21: l’Academy staziona nelle zone medio alte della classifica con 3 vittorie e 2 sconfitte all’attivo, senza l’aspirazione di vincere il girone, in quanto composta da giocatori molto giovani, ma con l’ambizione di rendere la vita dura a tutti, com’è nel DNA del manager Claudio Scerrato, che ieri li ha guidati alla vittoria contro il Cali Roma, 13-4, “scuotendoli energicamente” nel momento decisivo della gara. Al comando della graduatoria: Nettuno City A, seguito da Città di Nettuno, Academy Stars, Nettuno City B, Viterbo, Cali Roma.

Cadetti U16: in questa categoria domina nettamente Academy Stars, di Scerrato, Pavone, Mandolini, a punteggio pieno e 7 vittorie conquistate, e non dovrebbe aver difficoltà ad accedere alla fase successiva nazionale dei Playoff come prima classificata. L’altra squadra Academy, gli Stripes di De Franceschi e Mazzanti, al primo anno in questa classe, si posiziona a ridosso delle zone alte, con 2 vinte e 2 perse. Il Nettuno Elite è la contendente al primato, mentre Cali Roma, ASD Roma e Marconi Spoleto chiudono la classifica.

Allievi U14: in testa ci sono Academy Nettuno Stars e Nettuno Elite. La lotta è molto incerta, e la squadra accademista di Patrone e D’Anolfo, ancora imbattuta con 5 partite vinte, conta di spostare gli equilibri a proprio favore e qualificarsi come prima assoluta. Al terzo posto c’è il team di Ruberto, Academy Stripes (4 vittorie e 2 sconfitte), che sta preparando, con ottimi risultati, un gruppo per il prossimo anno. Seguono in classifica: Montefiascone, ASD Roma, Lions Nettuno, Cali Roma.

Ragazzi U12: appaiate al comando Academy Nettuno Stars e Nettuno2, che si giocheranno le proprie chance di qualificazione, presumibilmente, con un testa a testa fino alla fine. Gli Stars di Ricci e Colaceci hanno avuto un cammino spedito, con 6 vittorie conquistate ed un’unica sconfitta, subita proprio dai rivali in classifica, ed ambiscono a proseguire il cammino nella post season. Al terzo posto i Lions Nettuno seguiti dal San Giacomo Nettuno.

Ragazzi Esordienti U12: questa è una categoria preparatoria per le classi superiori, e in testa ci sono Academy Stripes e Lions Nettuno. Gli “strisciati” (hanno la divisa a righe) dell’accademia, preparati da Filosa, Cassoni, Lucini, finora hanno ottenuto 4 vittorie e 1 sconfitta. L’altra squadra Academy, i Corsari di Di Persia e Porcari, con un roster alle prime armi, si trova al quarto posto con 2 vittorie e 3 sconfitte, preceduti dai Dolphins Anzio, terzi, mentre in fondo troviamo gli Indians Nettuno.

Minibaseball U10: è la categoria dei “ragazzini” sotto i dieci anni, e anche qui l’Academy Nettuno è ben rappresentata, con un mini-team supportato dagli staff tecnici della categoria Esordienti. Quindi: Filosa, Cassoni, Di Persia, Porcari, Lucini, stanno ottenendo dei risultati lusinghieri nella zona più alta di questa mini-classifica, con 3 gare giocate, di cui 2 vinte e 1 persa. In testa anche la Nuova Roma, e a seguire Dolphins Anzio e Cali Roma.

Come vedete c’è “tanta roba”, in un movimento “baseballistico” intenso, a cui andrebbe dato un risalto maggiore, per meriti ed entusiasmo. Noi, come Academy Nettuno, ci stiamo provando, convinti che sia la strada giusta, e i risultati ci stanno confortando. Vogliamo tanto baseball. Vogliamo tante società coinvolte. Vogliamo tanta attenzione per questo Sport. Prendiamocela!!