Jesus Barroso saluta Siena

Pubblicato il Set 30 2021 - 5:08pm by Redazione Baseballmania

E’ alla conclusione il quinto anno del tecnico cubano Jesus Barroso Gutierrez a Siena. Il tecnico, che quest’anno, a distanza di dieci anni, è tornato nella Città del Palio con l’Estra Siena Baseball Club, tornerà a Cuba sabato prossimo.

L’allenatore, già olimpionico con la nazionale sudafricana a Sidney 2000, è stato festeggiato in due distinte cene: una con il settore giovanile bianconero, alla Pizzeria del Petriccio, l’altra con la serie C al gran completo, sabato scorso in Pian del Casone.
Barroso, che torna a Cuba dopo sei mesi trascorsi nella nostra Città, sarà di nuovo a Siena la prossima primavera, in previsione della stagione agonistica 2022. Non un “addio”, quindi, ma un arrivederci da parte di un tecnico che si è impegnato moltissimo, in questi sei mesi, per la diffusione di questo sport sul territorio.
Basti pensare alle tredici settimane di campi estivi al campo scuola, all’attività promozionale scolastica alla “Tozzi” ed alla “Simone Martini” e, non ultime, le lezioni tenute con gli studenti delle terze, quarte e quinte del Liceo scientifico ad indirizzo sportivo “Galileo Galilei”.
Il regalo più bello, per lui, è stato senza ombra di dubbio il successo raggiunto dall’Under 12 dell’Estra domenica mattina ad Antella: 15 a 13 contro i pari età di Bagno a Ripoli, per suggellare il primo successo in stagione della giovanissima squadra bianconera. Un successo di enorme valore, suggellato da grandi prove in difesa, in attacco e sul monte di lancio.
Mercoledì pomeriggio, al termine dell’ultimo allenamento dell’Under 12 da lui diretto, il tecnico cubano ha voluto lanciare una sfida: “Il prossimo anno voglio cento ragazzi in campo a giocare a baseball a Siena”.