AIBXC2018, i Thurpos sovrani in Sardegna. Lampi e Leonessa alla Final Four

Pubblicato il Giu 24 2018 - 7:41pm by Matteo Comi

A tre turni dal termine della regular season rimangono ancora in
sospeso alcune questioni per il XXII Campionato di Baseball per
ciechi. Alcune risposte in tal senso sono arrivate nel fine settimana
del 16 e 17 Giugno nel quale si sono giocate tre partite sull’asse
Sardegna Friuli Venezia Giulia.
Alle 12:00 di Sabato in un ora e un clima da Mezzogiorno di Fuoco si
recuperava l’attesissimo Derby dell’Isola, ovvero il confronto tra
Tigers Cagliari e Thurpos Cagliari. L’incontro che avrebbe dovuto
svolgersi nell’Opening Day, era stato rimandato per pioggia. Teatro
del confronto era il bell’impianto di Sassari messo a disposizione
dallo Yellow Team del presidente Sonnu data l’indisponibilità del
diamante di Cagliari. Da una parte la voglia di far valere la propria
esperienza pluriennale nel mondo A. I. B. X. C. mentre dall’altra il
desiderio di mettere la cigliegina sulla torta ad una stagione
sorprendente.
Avvio di game autoritario per i Tigers che si portavano in doppio
vantaggio nell’alta del secondo inning, senza concedere punti agli
avversari nelle successive loro due riprese d’attacco. Reazione decisa
dei Thurpos che lasciavano a secco gli avversari nell’alta di terzo e
quarto inning, dimezzando poi il distacco nella bassa della terza e
segnando due punti che volevano dire sorpasso nella bassa della quarta
ripresa. I giocatori di Manager Gallus pervenivano al pareggio
nell’alta del quinto inning ma cedevano di schianto con i giocatori di
Manager Ciccone che spaccavano la partita con un poker calato nella
bassa della quinta e altri due punti siglati nella bassa della sesta
ripresa. Tentativo di rientrare per i Tigers con due punti nell’alta
del settimo inning ma I Thurpos chiudevano i conti con un Big-Inning
da cinque punti nella bassa dell’ottava ripresa grazie agli HR da tre
punti di Tocco e da due punti di Pisu che fissavano il risultato a
loro favore col punteggio di 14 a 5 per impossibilità di rimonta.
Per i Tigers i migliori Capitan Zucca (4 su 8) con 3 assistenze,
Bonomo (6 su 7 e 2 punti battuti a Casa) con un’assistenza e Scalas (3
su 7 e un punto battuto a Casa) con ben 6 assistenze.
Per i Thurpos Pisu (7 su 9, 2 HR e 6 punti battuti a Casa) con 2
assistenze, Tocco (4 su 8, 2 HR e 4 punti battuti a Casa) con 5
assistenze e Serra (5 su 8 e 2 punti battuti a Casa) con
un’assistenza.
Partita ben diretta dagli arbitri: Frioni, Italiano, Ragazzoni e Negro
con Lecca nel ruolo di classificatore.
Nel pomeriggio proseguiva a Staranzano la rincorsa della Leonessa B.
X. C. verso le Final four proprio contro i padroni di Casa giuliani. I
bresciani si presentavano con alcune importanti assenze, come quella
di Toigo e nei primi inning non potevano disporre di Menoni andata ad
accompagnare la figlia assistente in seconda base Samanta
Pellegrinelli in Ospedale a causa di forti dolori addominali. Gli
Staranzano B. X. C. si presentavano al completo pronti a sorprendere
gli avversari.
Partenza autoritaria per la Leonessa B. X. C. con un tris nell’alta
del primo inning e un altro punto nell’alta della seconda ripresa.
Bravi i paperi a dimezzare lo svantaggio nella bassa del secondo
inning ma gli avversari recuperavano il loro margine con due punti a
referto nell’alta della quarta ripresa. Nell’alta del quinto inning
Capitan Ghulam realizzava un HR da tre punti che veniva poi
perfezionato in un Big-Inning da cinque punti totali che dava un
notevole imput al game. La difesa bresciana limitava, quindi, gli
attacchi degli avversari nei successivi tre inning facendo scattare
l’impossibilità di rimonta al termine dell’ottava ripresa con 11 a 2
per la Leonessa B. X. C. come risultato finale.
Tra le fila bresciane ottime prestazioni da trascinatori per la prima
linea pakistana costituita da Asghar (6 su 9 e 3 punti battuti a Casa)
con 5 assistenze e Capitan Ghulam (6 su 8, 1 HR e 5 punti battuti a
Casa) con 10 assistenze ben supportati da Lizziero (5 su 8 e 3 punti
battuti a Casa) con 3 assistenze.
Tra le fila giuliane buone prove per Moreschi (2 su 6 e un punto
battuto a Casa) con un’assistenza, Nicolic (2 su 6) nel ruolo di
battitore designato e Mastrangelo (1 su 5) con 5 assistenze.
Incontro diretto dagli arbitri: Gobbo, Bertacche, Finocchiaro, Zancani
e Astolfi in perfezionamento con Marangoni nel ruolo di
classificatrice.
La Domenica mattina di nuovo in diamante a Staranzano i padroni di
Casa opposti ai Lampi Milano. I meneghini si presentavano in
formazione ultrarimaneggiata, mentre i giocatori di Manager Carraro
erano sempre al completo e vogliosi di riscattarsi.
Un avvio soft per i giocatori di Manager Molon con un tris calato
nell’alta del primo inning e nessun punto incassato nella bassa delle
prime due riprese. I Lampi acceleravano decisamente nell’alta di terzo
e quarto inning mettendo a referto un Big-Inning da cinque punti e un
poker, senza concedere nulla agli avversari nella bassa delle medesime
riprese. Altri due punti per i meneghini nell’alta del sesto inning e
con un’altra segnatura nell’alta della settima ripresa scattava la
manifesta superiorità per 15 a 0 a favore dei Lampi Milano.
Una partita corale su entrambi i fronti per i Lampi Milano con 29
valide. Almeno una battuta valida per componente del line-up con in
evidenza Comi (8 su 9 e 3 punti battuti a Casa) con 5 assistenze e
Allegretta (7 su 9 e 3 punti battuti a Casa) con ben 9 assistenze ma
sorprendente la prestazione di Scotton (1 su 9 e 4 punti battuti a
Casa).
Un incontro troppo remissivo per gli Staranzano B. X. C. con solo 2
valide di Crescenzi (1 su 5) con un’assistenza e Nicolic (1 su 5) nel
ruolo di battitore designato.
Il game è stato diretto dagli arbitri: Gobbo, Bertacche, Finocchiaro,
Zancani e Astolfi in perfezionamento con Burlini nel ruolo di
classificatore.
La Leonessa B. X. C. e i Lampi Milano sono ormai sicure di partecipare
alle final four del 14 Luglio e si giocheranno con la Roma AllBlinds
l’ordine di classifica tra secondo, terzo e quarto posto.
I Thurpos totalizzano 9 punti nella loro prima stagione frutto di
quattro vittorie e un pareggio evidenziando un attacco prolifico che
arriva a 100 punti ma una difesa da registrare con 95 punti incassati.
Nel prossimo turno altre partite molto interessanti tra le quali
Patrini vs Roma AllBlinds che si giocherà a Firenze, mentre al Kennedy
di Milano alle ore 10:00 si svolgerà il sempre affascinante Derby
milanese tra Thunder’s Five Milano e Lampi Milano.