A2 Softball, Tecnovap Verona alla Final Four di Coppa Italia

Pubblicato il Apr 11 2017 - 7:41pm by Redazione Baseballmania

La Tecnovap Dynos di Verona conquista il diritto a disputare la final four di Coppa Italia che si disputerà sabato 22 aprile dopo una splendida giornata chiusa con due vittorie per 5 a 1 nel derby con il Wild Pitch di Bussolengo e per 18 a 8 in 4 inning contro il Tommasin Padova.

Nel primo incontro era il Wild Pitch ad approfittare di una partenza incerta della formazione arancio-blu per portarsi subito in vantaggio e chiudere il primo inning sull’1 a 0, poi saliva in cattedra Giorgia Gugole che chiudeva la sua prestazione in pedana con 10 strike-outs ottenuti spegnendo ogni velleità alle avversarie aiutata anche dalla difesa autrice di una spettacolare eliminazione a casabase con l’assistenza dall’esterno sinistro di Arianna Baggieri a Giorgia Padovani che vieta il secondo punto alla formazione ospite e da un doppio gioco chiuso da Martina Palagiano che prende al volo una linea e poi completa da sola la doppia eliminazione toccando il cuscino di prima base. La svolta arriva nel 5° inning che inizia con una base ball a Giorgia Gugole spinta in terza sul singolo di Alessia Giarraputo e a punto sulla battuta di Giulia Turatta. Sulla battuta di Marta Ederle entra il secondo punto e poi sul singolo di Arianna Baggieri entrano altri due punti che fissano il punteggio sul 4 a 1. Nell’inning successivo arriva il quinto punto che chiude l’incontro a favore della Tecnovap.

Nel secondo incontro si sono affrontate il Wild Pitch ed il Tommasin Padova con quest’ultima a prevalere con il punteggio di 6 a 5 dopo una partita vissuta sempre in bilico fra le due squadre rendendo così la terza partita decisiva per il pass alla Final Four che assegnerà la Coppa Italia 2017.

L’impatto sulla partita della Tecnovap è devastante con tre singoli di Chiara Roncari, Martina Palagiano, Giulia Turatta ed un doppio di Silvia Garzon sono tre i punti segnati dalle arancio-blu che replicano subito al secondo inning con altri 4 punti frutto dei singoli di Chiara Roncari, Silvia Garzon e del triplo di Marta Ederle. Al cambio di campo il Padova prova a rientrare in partita con 3 punti segnati che fissano il punteggio sul 7 a 3 per la Tecnovap. La formazione allenata da Gianfranco Casano risponde ancora e nel terzo attacco sono 8 i punti segnati che lanciano la Tecnovap verso quel successo voluto e che si concretizza nel corso del 4° inning quando sul punteggio di 18 a 8 gli arbitri dichiarano chiuso l’incontro.

Con questa vittoria la formazione veronese ha il via libera per la partecipazione alle finali della Coppa Italia che sabato 22 sul diamante di Langhirano vedranno prima affrontarsi il New Bollate e il Liburnia nella prima semifinale, mentre nella seconda gli avversari della Tecnovap saranno le marchigiane dell’Unione Fermana. Le due vincenti daranno poi vita alla finale che assegnerà il primo trofeo della stagione 2017.