Scroll to Top

Ezio Cardea
Ezio Cardea

Nato a Milano il 9/12/1936, ha svolto attività come giocatore e come tecnico dal 1948 al 1980 partecipando ai campionati di prima serie dal ’55 al ’72, quasi sempre in società milanesi. Abbandonato il campo per impegni di lavoro, ha continuato a collaborare saltuariamente con società milanesi in supporto alle squadre giovanili e all'attività presso le scuole. A contato col baseball praticamente dal dopoguerra ai nostri giorni, ne conosce la sua evoluzione e ne ha evidenziato fin dal 1980 le criticità: prima fra tutte, a suo avviso, quella creatasi a causa della tendenza delle varie amministrazioni federali a potenziare il livello del campionato di punta fino a creare una frattura col resto del movimento, frattura insormontabile se non con l’'ingaggio di una forte percentuale di atleti d’oltre oceano.

Di Fabio Moesquit Visto che l’IBL, che ha puntato sulla “qualità”, non ha portato alla famosa “svolta” che era negli intenti dei suoi fautori,  ...

Caro Angelo, chi non vorrebbe vedere gli stadi pieni? Credo, però, che la strada che indichi non sia quella giusta e penso che non sia nemmeno percorribile. Potrebbe...

In questo scorcio di stagione si stanno verificando situazioni veramente particolari che suscitano inevitabili opposte considerazioni, sulle quali a volte...

Giuseppe Mazzanti HR Il baseball italiano ha toccato un record non proprio positivo: ha registrato anche nei Play Off  una partita che durante la “regular...

Un nuovo lavoro si aggiunge alla già ricca collana di libri sul baseball italiano: è intitolato “Figli della Lippa” e racconta la storia dei primi...

Galvan Llewellyn Zannoni Alla sesta settimana il massimo campionato presenta questa situazione: due candidate quasi certe ai Play Off, Bologna e Rimini,...