Montefiascone colpo da A1! Preso Maurizio Andretta

Pubblicato il Giu 19 2020 - 6:46pm by Redazione Baseballmania

Il Wiplanet Montefiascone fa sul serio! Nonostante il clima di incertezza, la società giallo-verde fa il possibile per cercare di disputare al meglio il campionato di serie A2.

Senza il lanciatore straniero, l’italo venezuelano Giacomo Polanco, come la quasi totalità delle avversarie, è riuscito a supplire al meglio a questa assenza grazie alla disponibilità del lanciatore viterbese Maurizio Andretta, cresciuto nel vivaio dei Rams come altri compagni di squadra.

Maurizio è un lanciatore mancino che, nonostante la sua giovane età (22 anni), è entrato presto nel giro della nazionale, partecipando anche all’Accademia di Tirrenia, dove si preparano i prospetti che hanno la possibilità di firmare un contratto con le squadre della Major League USA.

Nella sua breve ma intensa carriera sportiva ha partecipato con la nazionale italiana a due campionati europei Under 18, con una medaglia d’oro ed una d’argento, un mondiale e diversi tornei in tutto il mondo.

Ha giocato nel campionato universitario USA nel 2019 con il Clarendon College e nel 2020 con Odessa, campionato purtroppo interrotto per la pandemia.

Da sottolineare anche come un fiore all’occhiello la presenza nel 2019 al camp di Londra della Major League, nell’ambito di quello che è stato l’avvenimento dell’anno del batti e corri europeo, la disputa allo stadio Olimpico di Londra, trasformato splendidamente in stadio di baseball, di due partite del campionato USA tra Boston Red Sox e Yankees New York.

Nel 2019, tornato dagli USA, ha anche giocato nel campionato italiano di serie A1 con il Castenaso, lanciando con buoni risultati per 18,2 innings.

È un lanciatore dotato di buona velocità, e la sua arma migliore è un ottimo cambio (una palla lenta che manda fuori tempo i battitori), che insieme allo slider (una palla che curva rapidamente all’ultimo momento) possono mettere in difficoltà anche avversari esperti.

“Sono contento di aver accettato la proposta del presidente Marianello – ci ha dichiarato – in questo anno di transizione torno a giocare con alcuni compagni con i quali ho iniziato, in particolare il mio ricevitore nelle giovanili Leonardo Ceppari. Ho trovato un buon ambiente, che sta cercando di superare le oggettive difficoltà del periodo. Sono fiducioso che questa squadra possa disputare un buon campionato, ed io cercherò di dare al meglio il mio contributo”.

La società è entusiasta per la sua scelta, sapendo che Maurizio ha avuto diverse richieste da squadre sia di A1 che di A2, e della sua disponibilità anche a collaborare alla crescita dei giovani, seguendo i lanciatori della Under 15.

Adesso il WiPlanet è in attesa di conoscere il calendario definitivo del campionato di A2, che partirà certamente il 12 luglio, ma che potrebbe essere modificato in seguito alle motivate rinunce da parte di squadre che sono state particolarmente colpite dalla pandemia, il Brescia, il Ronchi dei Legionari e il Cervignano nel Friuli.

Contemporaneamente, la società sta organizzando per luglio un camp per tutti i ragazzi; nei prossimi giorni saranno fornite informazioni precise, mentre il Comitato Regionale Lazio sta verificando con le società le modalità per disputare i campionati giovanili, ai quali il Montefiascone è iscritto con U15, U12 e Minibaseball.