Mercato A2, Matthias Zotti e Luis Sayol al Ronchi dei Legionari

Pubblicato il Gen 24 2018 - 12:14pm by Redazione Baseballmania

Prende forma il roster dei New Black Panthers Ronchi dei Legionari del Presidente Mario Besio che, nella prossima stagione, prenderà parte al campionato di serie A2 grazie al lavoro del Direttore Sportivo, Mauro Berini, che sta continuando a lavorare nella costruzione della nuova squadra.

Notizia di questi giorni è il ritorno a casa del lanciatore Matthias Zotti, classe 1997 che, nel passato campionato, ha vestito la casacca del Padule di Sesto Fiorentino in IBL. Matthias, che è nato e cresciuto nel baseball di Ronchi dei Legionari (titolo nazionale Allievi nel 2011) è reduce da un ottima esperienza in Australia in  WABL con  i Rockingham Ram, ha in passato frequentato l’Accademia della Fibs di Tirrenia ed è diventato nel 2015 Campione d’Europa Under 18 con la Nazionale, con la quale ha inoltre anche partecipato al campionato mondiale di Osaka in GiapponeRitorna a Ronchi dei Legionari per rafforzare il monte di lancio mettendosi a disposizione del pitching coach Rolando Cretis.

Ronchi ha inoltre firmato il ricevitore Luis Sayol classe 1996 nato a Caracas in Venezuela con passaporto spagnolo. Nel 2017 ha giocato nella Liga Paralela con i Cardenales Lara con il ruolo ricevitore/ prima base.

Con piacere confermiamo inoltre il rientro di Enrico “Yoshi” Fallacara nel Roster della nostra squadra seniores, guidata dal manager Alberto Furlani. Enrico colonna della formazione U21  Vice campione d’Italia, lo scorso anno ha giocato in prestito in serie B ai Rangers di Redipuglia (che ringraziamo per la foto di copertina) dopo i trascorsi con i Tigers di Cervignano.

Confermati il lanciatore Rok Cucek e l’esterno Bor Starc, quest’ultimo in prestito dall’Alpina di Trieste che ben hanno figurato lo scorso anno in serie A Federale.

“Abbiamo confermato tasselli importanti per costruire la nuova squadra ” ha commentato Mauro Berini “e direi che è un ottimo inizio per costruire il nostro domani, un futuro che, come sempre succede per i New Black Panthers, passa soprattutto attraverso la valorizzazione dei nostri giovani che rappresentano per noi una grande risorsa. Stiamo lavorando per costruire la squadra, ancora una volta con l’obiettivo di essere competitivi nel difficilissimo campionato di serie A2”.