Bel derby e bel pareggio tra Collecchio e Crocetta

Pubblicato il apr 15 2015 - 1:10pm by Redazione Baseballmania

C’era molta attesa nell’ambiente per vedere all’opera il nuovo Collecchio, ed in più si giocava il derby con la Crocetta, “nemica” (sportivamente parlando) di tante battaglie negli anni ’90, anch’essa al debutto di stagione, dopo il rinvio della prima giornata.

Ne è uscita una bellissima giornata di baseball, con una cornice di pubblico davvero notevole, con le tribune dello Stuard praticamente  gremite di gente sia al mattino che al pomeriggio.

Bella anche la cerimonia di apertura organizzata dalla società parmigiana, con i bambini del prebaseball ad accompagnare le squadre in campo per l’inno, ed il lancio della prima palla effettuato da Miss Parma 2014 Veronica Ghidini.

 

Gara 1

Si affrontano sul monte il neoacquisto collecchiese Giovannelli opposto al talento della Crocetta Bocchi, in un match che potrebbe avvicinarsi alla gara dello straniero, per le qualità dei due starter.

L’avvio è di marca collecchiese, al primo segna con Ferrarini, in base su singolo, spinto avanti dalla valida di Lori e a casa sull’errore dell’interbase Piazza, poi il raddoppio al secondo, grazie ai singoli di Cristofori e Fanfoni.

Al quarto inning il break decisivo, I singoli di Sanson e Cristofori, oltre all’errore su Zanichelli riempiono le basi, il doppio di Ferrarini fa 4-0, poi la volata di sacrificio di Fanfoni vale il 5-0.

Al quinto la Crocetta si fa sotto, tre singoli in apertura, uniti a due errori difensivi valgono il 5-4, per una partita che infiamma il pubblico presente.

Giovannelli esce dopo sei ottime riprese con 9 kappa e sole 4 valide subite (1 pgl), lasciando il mound a Dallaturca, che chiuderà senza problemi, con 3 kappa sul ruolino.

Il Collecchio chiude la partita all’ottavo con il doppio sulla recinzione di Fanfoni, con uomini in seconda e terza, che vale il 7-4 finale.

 

Game 1

R

H

E

COLLECCHIO

7

11

4

CROCETTA

4

7

3

W: Giovannelli (1-0, 1.50)

L: Bocchi (0-1, 6.75)

Sv: Dallaturca (1, 0.00)

 

 

Gara 2

Altra gara per palati fini, con la sfida sul monte tra Burlea e l’ex piacentino Pedro Guerra.

Alla fine la spunterà il venezuelano, dopo una pregevole prestazione condita da 12 kappa, frutto di sei riprese in cui ha lanciato davvero dove voleva, meno brillante la prova del rumeno, con 7 valide in sei inning per 4 punti subiti.

La Crocetta parte bene e mette a segno un punto al primo, secondo, terzo e quinto inning, e quando scendono dal monte i lanciatori stranieri conduce 4-0, dopo sei riprese complete.

La ‘girandola’ dei rilievi da un po’ di pepe alla partita, Cristofori accoglie il neo entrato Gerali con un singolo, le due walk successive riempiono le basi e il doppio di Fanfoni porta a casa i primi due punti.

Il rilievo collecchiese è Edoardo Acerbi, all’esordio sul monte in serie A, ma il suo impatto non è del tutto positivo: quattro basi per ball di fila, inframmezzate dal kappa su Azzali, unite a due lanci pazzi e al singolo di Alfinito valgono 4 punti, che virtualmente chiudono la gara.

C’è spazio per un ultimo tentativo del Collecchio, a segno all’ottavo con altri due punti sul doppio lungolinea di Dorante, ma la gara si chiude sull’8-4.

 

Game 2

R

H

E

COLLECCHIO

4

9

1

CROCETTA

8

8

1

W: Guerra (1-0, 0.00)

L: Burlea (0-1, 4.50)

 

 

 

Il rammarico è per le tante occasioni sprecate, tre volte basi piene senza segnare sono un tantino eccessive, con 11 uomini lasciati sulle basi (contro i 5 della Crocetta), anche se si trattava della prima giornata di campionato, con la squadra ancora da rodare.

 

Giornata 2 – Girone A
Oltretorrente-United

2-1

1-14

Red Sox Paternò-Brescia

8-6

0-11

Crocetta-Collecchio

4-7

8-4

Novara-Bollate

3-11

1-0

 

 

Tutte le altre squadre del girone A si sono spartite la posta, per una classifica molto incerta, resa ancor più indecifrabile dai rinvii per pioggia della prima giornata.

Settimana prossima il Collecchio esordirà in casa contro il SenagoMilano United, appuntamento per tutti i tifosi alle ore 15.30 e alle 20.30 per vedere all’opera la nuova squadra, sul diamante di via Montessori.

 

Classifica

G

W

L

%Pct

Oltretorrente

3

2

1

.666

Novara

4

2

2

.500

Brescia

4

2

2

.500
SenagoMilano United

2

1

1

.500
Collecchio

2

1

1

.500
Crocetta

2

1

1

.500
Red Sox Paternò

2

1

1

.500
Bollate

3

1

2

.333