Arley Sanchez, dagli Industriales agli Athletics Bologna passando da Bergamo

Pubblicato il Mar 5 2019 - 9:27pm by Massimo Moretti

Proveniente dai Bergamo Walls conosciamo Arley Sanchez lanciatore cubano già nel roster degli Industriales dell’Avana e della nazionale, che personalmente considero un gran colpo di mercato per la squadra di Bologna  Athletics, per il campionato di serieA2.

Allora Arley dagli Industrales di L’Avana alla serie A2 italiana agli Atletichs Bologna per te un ritorno sul mound dopo diverso tempo ?

“Si come hai detto giustamente sono di L’Avana ed ho avuto il piacere di giocare con la squadra degli Industriales la squadra più titolata nella storia del baseball cubano, dove sono stato protagonista del campionato del 2010 come lanciatore in gara 7 nella serie di finale contro Villa Clara”.

Come giudichi il livello di gioco in generale del baseball in Italia?

“Mi sono documentato molto ed notato che, in tutte le categorie, c’è un un livello abbastanza elevato in tutto il continente europeo. In Italia posso affermare che è il paese piú avanzato in questo sport, anche se il baseball si deve far conoscere di più, in tutta la penisola perchè ci sono tanti bambini d ragazzi che non hanno la minima idea che esiste il baseball, e quando lo conoscono se innamorano subito. Siamo nell’epoca globalizzata ed è importantissimo lavorare maggiormente per il baseball in Italia, così sarà più facile far arrivare  molti piú talenti sia giocatori che allenatori, che possono con un lavoro ben fatto, far decollare il livello di gioco per far diventare Italia  non solo il top in Europa ma anche a livello mondiale”.

Da allenatore dei Bergamo Walls a giocatore, una gran voglia di giocare e di rimettersi in gioco

“Si porto la squadra e la società dei Bergamo Walls nel mio cuore. Senza conoscermi ed appena 24 ore dal mio arrivo qui due anni fà, loro velocemente mi hanno chiamato per far parte dello staff tecnico, occupandomi naturalmente dei lanciatori, ed insieme la nostra piccola societá è cresciuta. Un passo alla volta, si sta guadagnando il rispetto di tutte le squadre della Lombardia, ed abbiamo la grande soddisfazione di avere due lanciatori convocati  nella nazionale Italiana di baseball U15 e U18”.

Cosa ti aspetti dalla stagione con Athletics Bologna?

“Era un gran desiderio il mio tornare sul campo di gioco, come protagonista. La mia voglia di giocare è ancora forte e mi mancava molto la sfida, la camaraderia (lascio il termine cubano mi piaceva di più nda) tra i giocatori, il lavoro di squadra, mostrare ancora che sono capace di portare  la mia esperienza nella mia nuova squadra. Con gli Atletichs di Bologna darò il meglio sul diamante. A breve andrò conoscere la squadra, allenarmi con i ragazzi, che sono delle persone a cui piacere giocare e vincere, per tanto mi aspetto il massimo dei risultati. Gli Athletics la scorsa stagione hanno raggiunto i play off, e quest’anno dobbiamo credere che possiamo ancora conquistare questo obiettivo. Sempre con molto ottimismo e fiducia, giocare con positività. Facendo le cose fondamentali, con volontà, con spirito di vittoria, con cuore si può raggiungere ogni obiettivo”.

WordPress Author Box
Massimo Moretti

Nato nel 1973....aspettando 17 anni lo scudetto. Semplice appassionato di baseball come tutti quelli che vivono nella città del Tridente. Ottima prima base nei tempi (mio giudizio) protagonista assoluto in una partita con la maglia dei Ragazzi del Nettuno B.C. contro gli americani della base Nato di Napoli (ho le prove ed i testimoni). Vanto una presenza al piatto con la maglia del Baseball Club Rovigo in serie C nono inning uomo in base sotto 3 a 1 in quel di Poviglio strike out senza gloria. Ho provato la scalata nelle Minors come da foto profilo ma senza successo. Più che un esperto sono un fanatico.