A2, i Redskins Imola non giocano ma vincono il girone C

Pubblicato il Lug 30 2018 - 6:26pm by Nino Villa

Marino Salas

I Redskins, pur senza giocare in quanto a riposo perchè avrebbero dovuto affrontare il ritirato Paternò, hanno la certezza matematica del primo posto nel girone C della serie A2 per la doppia sconfitta di Collecchio a Godo. I parmigiani hanno anche già disputato, perdendole, le due partite della quinta di ritorno contro Sala Baganza in un atipico anticipo. Domenica prossima sul diamante della Tozzona, i Redskins affronteranno Godo in due incontri ininfluenti ma che potranno permettere  al manager Moreno Trombini di far giocare tutto il roster e dare riposo a qualche atleta.

Incredibile la debacle del Collecchio, che nel girone di ritorno ha perso sette delle otto partite disputate.

Il primo posto significa poter affrontare la quarta del girone B, sicuramente gli Athletic’s Bologna – secondi dietro Grosseto nel campionato 2014 – con una trasferta breve e non onerosa come sarebbe stato se avessero dovuto incrociare Redipuglia.

Dopo la quinta giornata di ritorno, che vedrà in campo solo Redskins e Godo, un po’ di vacanza per riprendere con le semifinali al meglio delle cinque partite il 1° settembre.

 

Risultati : Godo-Collecchio 6-0  4-3; Sala Baganza-Modena 3-7  7-6. Rip. Redskins.

 

Classifica : Redskins 769 (20-6); Collecchio 679 (19-9); Godo 654 (17-9); Modena 571 (16-12); Sala Baganza 429 (12-16).

WordPress Author Box
Nino Villa

Nato a Imola (Bo). Pubblicista dal 1984 a Bologna, si è sempre occupato di sport "minori" come baseball, softball, football americano, cricket, hockey prato, ippica e altri, più il ciclismo. ha collaborato stabilmente alle pagine regionali dell'Emilia-Romagna ed a quelle nazionali dell'Unità; ha lavorato in trasmissioni sportive nella redazione di Punto Radio TV ed NTV a Bologna. Ha collaborato con numerose riviste specializzate di vari sport. Ha diretto alcuni giornali locali, il foglio informativo della Fortitudo Baseball ed ha svolto il ruolo di Addetto Stampa della Uisp di Bologna. Rientrato a Imola nel 1987, collabora alle pagine sportive del settimanale imolese (12.000 copie tra abbonamenti e vendite) "sabato sera".