A Federale, Modena chiude con 23 vittorie!

Pubblicato il Lug 13 2015 - 9:12am by Mauro Brandoli

Andrea Fazio, giovanissimo esordiente nel Modena

La regular season finisce con ancora una doppia vittoria del Modena contro il Castenaso. Con questo finale i gialli si confermano, almeno nei risultati, la migliore di tutte le squadre della serie A.

Ventitre partite vinte e solamente quattro perse, 211 punti segnati ed 84 subiti, il Modena di Francesco Marchi si presenta con questo biglietto da visita ai play off scudetto che cominceranno fra due settimane. Le altre due capoliste dei gironi A e C, il Bollate ed il Grosseto, hanno concluso i rispettivi gironi, la prima con 20 vittorie ed 8 sconfitte e la seconda con 21 vittorie e 7 sconfitte.  Nessuno ha fatto meglio di questo Modena che non molla mai. Ma adesso tutto si azzera ed occorre vincere le partite più importanti. Le squadre che partecipano ai play off (12 intutto) saranno suddivise in quattro gironi dai quali verranno fuori le quattro semifinaliste. La strada è lunga e da adesso in poi qualsiasi piccolo errore o qualsiasi distrazione può costare caro. Le due squadre che il Modena dovrà affrontare sono i Rangers Redipuglia ed una fra Foggia e Padule. Nei prossimi giorni verranno stilati i calendari definitivi.

 

Nelle prima gara di sabato i gialli subiscono il pareggio degli ospiti al quarto inning. Sul 4 pari le mazze modenesi dilagano come al solito e, nei restanti inning, chiudono la partita per manifesta superiorità. Risultato finale 14-4 con Paltrinieri che rileva un Erik Soto un po’ affaticato ed ottiene un’altra salvezza.  Nel box di battuta Angelotti (2 su 4 con un terrificante triplo) e Luca D’amico (2/4).

 

Con la vittoria del pomeriggio il Modena ha già il primato in cassaforte ma questo non basta a placare la voglia di vincere dei giallo-blu. Il Modena fatica molto contro i lanci del lanciatore del Castenaso Eduardo Miliani, che tiene a bada gli attacchi canarini e subisce in sei riprese solamente due punti. Intanto i lanciatori modenesi non fanno toccare palla agli avversari. Il solito Santiago rilevato dall’ottimo Fabio Riccò (6 strike out in 3 riprese e vittoria per lui) e poi Gabriele Pritoni e per concludere Cipriano Ventura tengono a zero il punteggio. Una volta sceso Miliani i gialli ottengono altri cinque punti che chiudono definitivamente i conti. Risultato finale 7-0.

Nella partita serale ha esordito in serie A il quindicenne Andrea Fazio. Un esordio fantastico per lui che nel suo primo turno in battuta, ha ottenuto una valida con un punto battuto a casa e che fa ben sperare nel futuro del batti e corri modenese. Nel box di battuta Luca D’amico (2/4), Alan Labriola (1/2) e Andrea Fazio (1/1).

 

 

Risultati dell’ultima giornata:

 

COMCOR ENGINEERINGMODENA- B.C. CASTENASO A.S.D    14-4 / 7-0

ISCOPY ALPINA JR – REDSKINS IMOLA BASEBALL                                 14-17 / 7-21

NEW BLACK PANTHERS A.S.D. – RANGERS REDIPUGLIA                      13-2 / 7-4

FONTANA ERMES SALA BAGANZA – TECNOVAP VERONA      0-11 / 4-1

 

Classifica regular season:

 

COMCOR ENGINEERING MODENA BASEBALL        851 (23 vinte, 4 perse)

NEW BLACK PANTHERS A.S.D.                                      740 (20 vinte, 7 perse)

RANGERS REDIPUGLIA                                                   571 (16 vinte, 12 perse)

TECNOVAP VERONA                                                        481 (13 vinte, 14 perse)

REDSKINS IMOLA BASEBALL                                       464 (13 vinte, 15 perse)

FONTANA ERMES SALA BAGANZA                             407 (11 vinte, 16 perse)

ISCOPY ALPINA JR                                                                        357 (10 vinte, 18 perse)

B.C. CASTENASO A.S.D                                                    142 (4 vinte, 24 perse)

WordPress Author Box
Mauro Brandoli

Nato a Modena, Project Manager, istruttore e coach di baseball. Da giocatore, nel ruolo di interbase e seconda base ha vestito le casacche del Modena, del Carpi e dell'Alpha Blues tra il 1975 e il 2008. Coach nello staff tecnico della Fortitudo Bologna nel 2009, anno in cui è responsabile dell'organizzazione delle gare del mondiale IBAF a Bologna. Nel 2010 ancora nello staff Fortitudo, poi nel 2011 giocatore e allenatore nello Junior Modena. Dal 2012 coach del Modena Baseball in A Federale.