A Federale, grande partenza per i Redskins Imola

Pubblicato il Apr 13 2015 - 8:52am by Nino Villa

I Redskins partono col piede giusto e battono il Verona con due partite dal doppio andamento. Grande controllo dei lanciatori e buon gioco delle difese per cinque inning al mattino poi Imola, con un grande “Lupo” Bortolotti ( 7 ip; 3 h; 1 bb; 9 k) sul monte prende vantaggio: valida di Agretti, avanti per sacrificio di Ambrosini in terza su lancio pazzo e a casa per valida di Gnudi. Anche Gelli in base su errore e wild pitch arriva a casa. Cambio sul monte veneto ma i Redskins insistono al 7° con Sosa in base per ball, rubata in seconda, avanti per valida di Agretti e a punto per sacrificio di Medina. Davide Poli ( 2ip; 1 h; 4 k)sostituisce il vincente Bortolotti al 7° e mantiene alto il livello del monte. All’8° i Redskins segnano ancora  con Minardi che batte, ruba la seconda base e segna su valida di Fabio Lentini. Nove le valide rossoblù, zero errori e prestazione eccellente di tutti. Contradittorio il confronto del pomeriggio con Grendene che parte col freno a mano tirato, concede quattro valide, una base ball e Imola è sotto di tre punti al 1°. Piccola reazione con un punto segnato da Gnudi al 2°, poi Verona pare mettere al sicuro il risultato al 4°, con altri due punti segnati da Bertagna e Castagna su Freddi, che ha rilevato sul mound. Sembra fatta per Verona ma il calo del partente al 6° che concede due basi, portano sul monte un rilievo che aggrava la situazione: altre due basi, un doppio di Sosa e un errore fruttano il sorpasso con cinque punti a casa di Gnudi, Moscariello (che si  èesibito in grandi prese al volo a destra), Boscolo, Poli e Sosa. Imola incalza e all’8° segna ancora con Minardi in base ball, sacrificio di Gnudi, valida di Moscariello ed a casa su battuta di Cortini, eliminato in prima. Medina (3/6 nelle due partite) rileva Freddi (5 h; 3 bb; 4 k) che scende da vincente. Il venezuelano tira delle dritte veloci che qualcuno colpisce ed entra un punto, ma poi chiude la partita con due strike out e una bella salvezza. Verona ha battuto tredici valide e Imola solo cinque ma ha sfruttato errori e cali degli avversari. A Verona non sono bastate le valide di Castagan, Bertagna e Benetti, tutti a 4/8 nelle due partite mentre i Redskins hanno mostrato già una buona condizione e concentrazione.

 

 

Risultati : Ronchi dei L. – S.Baganza 5-1  17-0 (7°); Trieste-Castenaso 4-3  3-2 (10°); Redipuglia-Modena 4-15 (8°)  4-7; Redskins-Verona 4-0  7-6.

Classifica : Ronchi dei L. 100 (4-0), Modena e Redskins 1000 (2-0); S.Baganza e Trieste 500 (2-0); Verona 0 (0-2) e Redipuglia 0 (0-4).

Prossimo turno : Castenaso-Redipuglia; Modena- S.Baganza; Trieste-Verona; Redskins-Redipuglia.

Foto del fotografo di redazione Lauro Bassani/PhotoBass.eu

Nota della Redazione.

Durante la settimana su Baseballmania.eu una intera foto gallery su Redskins Imola-Verona

WordPress Author Box
Nino Villa

Nato a Imola (Bo). Pubblicista dal 1984 a Bologna, si è sempre occupato di sport "minori" come baseball, softball, football americano, cricket, hockey prato, ippica e altri, più il ciclismo. ha collaborato stabilmente alle pagine regionali dell'Emilia-Romagna ed a quelle nazionali dell'Unità; ha lavorato in trasmissioni sportive nella redazione di Punto Radio TV ed NTV a Bologna. Ha collaborato con numerose riviste specializzate di vari sport. Ha diretto alcuni giornali locali, il foglio informativo della Fortitudo Baseball ed ha svolto il ruolo di Addetto Stampa della Uisp di Bologna. Rientrato a Imola nel 1987, collabora alle pagine sportive del settimanale imolese (12.000 copie tra abbonamenti e vendite) "sabato sera".