A Federale, Farma pareggio con l’ottimo Pedro Guerra sul monte

Pubblicato il apr 13 2015 - 8:10am by Redazione Baseballmania

La Farma apre la stagione con un pareggio casalingo nel derby con la Camec Collecchio. Partita mattutina con un po’ di tensione, persa 7-4, svanita in quella pomeridiana con buone cose nel box e un Pedro Guerra in gran spolvero per la vittoria 8-4.

La Farma parte con qualche indecisione in gara1 e con un Bocchi toccato con una certa regolarità. Il punto del vantaggio collecchiese al primo arriva su errore, il 2-0 del secondo su due valide vicino alla prima base. Al quarto il break decisivo della Camec: ottavo e nono del line up mettono a segno due valide di cui una interna e un errore difensivo su Zanichelli riempie le basi; Ferrarini batte un doppio e due punti a casa, la volata di Fanfoni fa 5-0. La partita di Bocchi finisce al termine del quarto con 5punti, 3pgl, 7bv, 1bb, 1cl, 5so. Nello stesso numero di inning Giovanelli concede soltanto un base a Gradali lasciando al piatto 6 uomini. Nel quinto, però, un piccolo cedimento, 4 bv, e complice una difesa fallosa, 2 errori, la Farma segna 4 punti e spera in quanto La Rocca riesce, nel frattempo, a smorzare l’attacco ospite. Giovanelli uscirà dopo 6 inning con 4 bv, 1 bb, 9 so. Ma all’ottavo Collecchio mette al sicuro il risultato con due punti. Base a Cristofori, valida interna di Zanichelli e Ferrarini sposta i compagni con un bunt di sacrificio; Fanfoni completa l’opera con un doppio risolutivo. Lì termina la gara di La Rocca e a chiudere la partita è chiamato Alfinito mentre sul monte del Collecchio, Dallaturca ha un solo momento di difficoltà al nono, complice un errore difensivo, ma con seconda e terza occupate e un out la Farma non riesce a produrre. Esordio al nono, in seconda base, per il 16enne Riccardo Salvadori che nell’unico turno in battuta mette a segno la sua prima valida in serie A.

In gara 2 è arrivata la rivincita con un punteggio quasi identico con un ottimo esordio di Pedro Guerra (6rl, 4bv, 1bb, 12so). Un punto per inning e la Farma si è portata sul 3-0 al 3°. Apre Azzali, doppio, su valida di Bocchi, segue Chiesa, in base su errore del ricevitore, quindi Gradali, singolo, su valida di Alfinito. Un altro punto è arrivato al quinto ancora con Azzali, base, su doppio di uno scatenato Bocchi (3/3). Dopo aver fallito una situazione di basi piene al quinto e al sesto, Collecchio accorcia con due punti al settimo su Gerali. Altra situazione di basi piene, un singolo e due basi consecutive, ma questa volta Fanfoni piazza un doppio da 2 pbc. Al cambio campo, non c’è più Burlea e su Acerbi la Farma segna 4 punti battendo una sola valida, questo in quanto arrivano quattro basi per ball quasi consecutive (nel mezzo il kappa ad Azzali) e un lancio pazzo; la valida di Alfinito (2/4) vale il terzo punto e la doppia rubata successiva porta a casa l’8-2 di Chacon. Gli ultimi due punti della partita li mette a segno il Collecchio all’ottavo, con Gerali che mette in base i primi due uomini prima di essere sostituito da Bramini.